cinema

  • Revolutionary Road
    Articolo di: 
    Barbara Gigliotti

    Tratto dal romanzo di Richard Yates, Revolutionary Road è la strada in cui April (Kate Winslet) e Frank Wheeler (Leonardo Di Caprio) hanno scelto di vivere da neosposi. Per esteso, questa strada non è solo quella di April e Frank, ma quella dell’America degli anni ’50, quando la classe media inaugurava un nuovo stile di vita, sicuramente connotato da maggiore sicurezza ma anche da una forte matrice conformista.

  • Horsemen
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il disagio immediato che provoca The Horsemen dello svedese Jonas Åkerlund è palapabile. Dennis Quaid e Zhang Ziyi sono i due protagonisti per un thriller che irrompe nello splatter e trae il suo humus dall’Apocalisse di San Giovanni ed i suoi quattro cavalieri (horsemen).

  • Operazione Valchiria
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il 20 luglio 1944 la resistenza tedesca ad Hitler guidata dal Colonnello Claus Von Stauffenberg fa esplodere una bomba nel gabinetto di Hitler a Rastenburg (detto Wolfsschanze, La tana del lupo). Tom Cruise interpreta il colonnello con la regia di Bryan Singer in un film concitato e criticato dalla stampa tedesca.

  • Viaggio al centro della terra
    Articolo di: 
    Silvia Bove

    Avventura, cadute vorticose, rocce in sospensione nel vuoto e il sogno di una spedizione scientifica dai risvolti inaspettati, primo film interamente realizzato in 3D, Viaggio al centro della terra è la fantastica vicenda di un geologo, Brendan Fraser, protagonista già in La Mummia, del nipote adolescente, il giovane Josh Hutcherson, e della loro risoluta guida, l’attrice Anita Briem.

  • Australia
    Articolo di: 
    Barbara Gigliotti

    Australia di Baz Luhrmann è già paragonato a Via col Vento. La trama è lineare e affascinante: una donna aristocratica inglese, Lady Ashley (Nicole Kidman),  eredita una proprietà in Australia, ma deve unire le forze per difenderla.

  • Umberto con Flaik
    Articolo di: 
    Gordiano Lupi

    De Sica e Zavattini realizzano un notevole affresco d’epoca e soprattutto raccontano la tristezza di un uomo che teme di finire i suoi giorni in un dormitorio pubblico. La pellicola vive uno dei momenti più intensi quando Umberto esce dall’ospedale e vede la sua camera semidistrutta, perché la padrona vuole farne una stanza unica dove vivere con il nuovo compagno.

  • Appaloosa
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Un quartetto di attori per un western tipico: Ed Harris, regista e primo attore, fa coppia con Viggo Mortensen, Renée Zellweger e Jeremy Irons, in un film che già dal nome è riconoscibile nel suo genere.

  • UmbertoD
    Articolo di: 
    Gordiano Lupi

    Umberto D. è un film emblematico del neorealismo italiano e rappresenta una delle  creazioni artistiche meglio riuscite della coppia De Sica - Zavattini.

  • Yes Man
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Jim Carrey nella parte di un uomo che dice sempre si in Yes man di Peyton Reed è un’esperienza insolita ma assolutamente esilarante. Tutto quello che promette mantiene, dalla prima all’ultima battuta.

  • Ultimatum alla Terra. Se Dio è un alieno
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Una sfera di luce approda a Manhattan. Un essere di luce non fa in tempo ad uscirne che viene colpito da una pallottola. L’accoglienza umana per la cover del film del 1951 di Robert Wise Ultimatum alla Terra di Scott Derrickson, è agghiacciante.