musica

  • Henze
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Non siamo ancora usciti dall'emergenza determinata dalle misure per contrastare la diffusione del covid 19, ma a Montepulciano hanno scommesso sulla possibilità di tornare a presentare gli spettacoli dal vivo, sia pur con le dovute cautele. Sicché la 45° edizione dei Cantieri internazionali d'Arte (sotto la regia del direttore artistico Roland Böer, coadiuvato per la programmazione dal coordinatore artistico Giovanni Oliva) si è presentata quest'anno in un'edizione che non fa rimpiangere le precedenti. Tra i vari eventi che abbiamo seguito, vorremmo soffermarci su Cellissimo!, un focus riservato ai talenti del violoncello coordinato da Alain Meunier e all'insegna del genio compositivo di Hans-Werner Henze, che al festival Cantieri fu indissolubilmente legato.

  • Mariangela Vacatello e Roland Böer. Foto Bai
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Domenica 2 agosto in Piazza Grande si è svolto il concerto conclusivo, sul podio Roland Böer che ha diretto l'Orchestra Poliziana, vi hanno preso parte anche due prestigiosi interpreti: la pianista Mariangela Vacatello e il violinista Francesco D’Orazio.

  • Detlev Glanert e Markus Stenz. Foto Bai
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Nello spazio rinascimentale di Piazza Grande si è svolto il secondo concerto sinfonico in programma, protagonisti l’Orchestra della Toscana – ORT - e Markus Stenz che al termine sono stati lungamente acclamati dal pubblico, che affollava ogni posto disponibile.

  • Giuseppe Rossi
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Ludwig van sarebbe stato omaggiato quest'anno per il 250° anno dalla nascita soprattutto nella sua patria, la Germania, che, come sappiamo, ha chiuso i battenti della musica come quasi tutti i paesi europei, tranne la Svezia ed un altro stuolo di paesi "rivoluzionari". In ogni caso qui parliamo di un bel cd in parte a quattro mani con il painista Giuseppe Rossi, e le altre due mani sulla Grande Fuga op. 134 sono di Elisa Viscarelli. Da Vinci Classic ha pubblicato questo CD che propone anche la celebre Sonata Hammerklavier.

  • Rigoletto
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La prima volta dell'Opera al Circo Massimo dopo la crisi innescata globalmente dalla pandemia di covid-19 annunciata l'11 marzo 2020 dall'OMS, sceglie il Rigoletto di Giuseppe Verdi, un titolo assolutamente centrale per la democrazia e per la sua tenuta, per converso, proprio perchè si parla di un regicidio mancato. Sul podio Daniele Gatti e la rilettura innovativa di Damiano Michieletto. Parti principali a Roberto Frontali per Rigoletto e Rosa Feola per Gilda; il 16, 18 e 20 luglio in un nuovo allestimento nell'antico Circo romano.

  • Riccardo Malipiero
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Questo raffinato cd dedicato a Riccardo Malipiero ed intitolato semplicemente Chamber Music, doveva essere presentato a Londra nella bella cornice dell'Isituto Culturale lo scorso marzo, purtroppo, così non è stato, confidiamo però che presto potrà essere eseguito dal vivo con chi lo ha inciso così sapientemente in un cd Brilliant Classics con il Rest Ensemble, composto dal pianista Alessandro Viale, la violinista Rebecca Raimondi, il violista Daniele Valabrega, ed al violoncello Michele Marco Rossi.

  • Conferenza stampa a Santa Cecilia. da sinistra in sala: Ruberti, Dall'Ongaro e Bergamo. Sullo schhermo Pappano e Monti
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Martedì 23 giugno scorso il presidente Michele Dall’Ongaro ha presentato la nuova stagione estiva dei concerti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che partirà il 9 luglio prossimo, con lui in sala Luca Bergamo, Vicesindaco di Roma e Albino Ruberti, Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio e, collegati on line, il maestro Antonio Pappano e il maestro Piero Monti.

  • Carbone Schubert.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Franz Schubert – L'echantement retrouvé, è il titolo di un CD Da Vinci Classics nel quale Ingrid Carbone propone la registrazione dei quattro Impromptus D.899 (op.90) ed i sei Momenti Musicali D.780 (op.94).

  • Ezio Bosso
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Non so quante volte ho dovuto ricominciare a scrivere questo articolo, e probabilmente continuerò a riscriverlo dentro la mia mente, perchè la scomparsa, mai termine fu scelto in modo piu' appropriato, di Ezio Bosso è concretamente legata ai tre mesi di “reclusione” del mondo (quasi) intero e della mia patria.

  • Musica El. Matteo Cicchitti.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Giovanni Battista Martini: “Azione Teatrale, 1726” e “Richiami degli ambulanti al Mercato di Bologna”. Un titolo intrigante di un CD Tactus con la partecipazione di Giacomo Contro, Vincenzo Di Donato, Angela Troilo, il Coro da Camera Euridice e l'Ensemble Circe sotto la direzione di Pier Paolo Scattolin. Un CD che, vista l'importanza dell'autore, suscita immediata curiosità.