Castel Sant'Angelo. Transfluid variopinto per Capucci

Articolo di: 
Livia Bidoli

La serata per pochi, 20 persone, nei sentieri turriti di Castel Sant'Angelo lo scorso 23 settembre, un venerdì senza luna, calante e simil invisibile, ha mostrato, peregrinamente, una serie di ballerini con al centro Sergio Bernal, da lui viene il titolo: L’Uomo che Danza, rivestito di un costume da torero rosso sanguigno tutti disegnati, come tutti gli altri 16, da Roberto Capucci, una celebre firma dell'haute couture. Chi ha reso possibile la soirée itinerante è stata la cura vivace di di Daniele Cipriani, con questo progetto speciale riconosciuto dal Ministero della Cultura.

Domus Aurea. La Città della luce costruita da Nerone

Articolo di: 
Livia Bidoli

La Fondazione “Giorgio Castelli Onlus” ha donato alla Domus Aurea 2 defibrillatori semiautomatici (BLS-D) che saranno destinati alla protezione del personale del PArCo assegnato al monumento, al pubblico in visita e ai lavoratori dei numerosi cantieri che ogni giorno sono presenti all’interno per la cura e manutenzione del sito. Insieme alla presentazione dell'iniziativa, che fa parte del progetto “Parco Green. Dalla biodiversità ai restauri sostenibili” con la partecipazione dei funzionari archeologi Francesca Boldrighini e Andrea Schiappelli e del restauratore Alessandro Lugari, si è svolta una visita guidata ed immersiva nella città Aurea costruita da Nerone a cominciare dal 64 d.C.

Colosseo. L'archeologia secondo Giacomo Boni

Articolo di: 
Daniela Puggioni

Il Parco archeologico del Colosseo ospiterà fino al 30 aprile 2022 una grande mostra dedicata a di Giacomo Boni (Venezia, 1859 – Roma, 1925), dal titolo “Giacomo Boni. L’alba della modernità”, a cura di Alfonsina Russo, Roberta Alteri, Andrea Paribeni con Patrizia Fortini, Alessio De Cristofaro e Anna De Santis e con l’organizzazione e la promozione di Electa.

Torino. La cultura di Cipro ai Musei Reali

Articolo di: 
Elena Romanello

I Musei Reali di Torino presentano finalmente negli spazi espositivi di Palazzo Chiablese una mostra attesissima, rinviata dall'anno scorso: Cipro, cuore del Mediterraneo, di scena fino al 9 gennaio prossimo.

Torino. Alla GAM un Viaggio controcorrente

Articolo di: 
Elena Romanello

La GAM, Galleria di Arte Moderna, di Torino, in via Magenta 31, festeggia la sua ripartenza con la mostra Viaggio controcorrente, in programma fino al 12 settembre prossimo. Viaggio controcorrente racconta un periodo storico molto intenso per l'arte del nostro Paese, tra la fine della Grande Guerra e il termine della Seconda Guerra Mondiale: un quarto di secolo raccontato in un percorso espositivo di 130 opere provenienti dal Museo torinese e dalla Galleria Sabauda, oltre che una selezione di 73 quadri della collezione privata dell’avvocato Giuseppe Iannaccone di Milano.

Montessori e Munari. Comporre e scomporre il presente

Articolo di: 
Livia Bidoli

Dal 22 giugno approda al Palaexpo una mostra “tattile” grazie a Maria Montessori e Bruno Munari: si chiama Toccare la bellezza e fa parte del programma Estate Romana 2021. L’esposizione è organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo e ideata dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l’Associazione Bruno Munari e con il prezioso contributo dell’Opera Nazionale Montessori. La mostra è gratuita e visitabile fino al 27 febbraio 2022.

Pienza. Cinemaddosso i costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood

Articolo di: 
Daniela Puggioni

Per festeggiare i settant’anni dalla fondazione di Annamode l’omonima Fondazione e la Fondazione Museo Nazionale del Cinema hanno prodotto la mostra Cinemaddosso i costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood a cura di Elisabetta Bruscolini. L’esposizione, presentata prima a Torino, ora sarà a Pienza e Monticchiello fino al 15 novembre, in omaggio alle origini toscane di Anna e Teresa Allegri, nate a Pistoia.

Siena. L’eredità del cardinal Antonio Casini, principe senese della Chiesa

Articolo di: 
Daniela Puggioni

Nella “Cripta” del Complesso monumentale del Duomo di Siena, il 22 maggio si è aperta una mostra dedicata alla committenza del cardinale Antonio Casini, vescovo di Siena tra il 1408 e il 1426. La mostra chiuderà il 2 novembre 2021.

Il Tempo Barocco a Palazzo Barberini

Articolo di: 
Daniela Puggioni

Il nuovo spazio mostre di Palazzo Barberini è stato inaugurato da una nuova esposizione dedicata al Tempo Barocco, a cura di Francesca Cappelletti e Flaminia Gennari Santori, esposizione che sarà visibile fino al 3 ottobre prossimo.

Siena. La Collezione Piccolomini Spannocchi nella Città Ideale

Articolo di: 
Daniela Puggioni

La Collezione Piccolomini Spannocchi è stata finalmente riunita stabilmente all’interno del Complesso Museale di Santa Maria della Scala di Siena dove potrà essere ammirata dai visitatori. È un avvenimento di grande rilievo sotto il profilo artistico, per il notevole pregio delle opere, e quello storico, in quanto mette in luce gli interessi dei collezionisti ed è parte di rilievo nella storia di Siena per l’importanza delle famiglie coinvolte.