Camera, le donne di Man Ray in mostra

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 19 gennaio CAMERA, il Centro italiano per la fotografia a Torino in via delle Rosine 18 omaggia un grande maestro del XX secolo con la mostra WO | MAN RAY. Le seduzioni della fotografia.

Torino: le donne guerriere al MAO

Articolo di: 
Elena Romanello

Il MAO, Museo di arte orientale di Torino in via San Domenico 11 presenta fino al 1 marzo la mostra Guerriere dal Sol levante, con cui prosegue per la terza vlta la collaborazione con l'Associazione Yoshin Ryu, da quarant'anni attiva sotto la Mole come luogo di promozione della cultura giapponese tra arti marziali e della tradizione.

La pittura e il tempo. Il novecento di Ferruccio Ferrazzi

Articolo di: 
Giulio de Martino

Dal 10 ottobre al 23 novembre 2019, alla Galleria Berardi al Corso Rinascimento 9 a Roma, si vede la densa mostra “Il Novecento di Ferruccio Ferrazzi (1891-1978)”. Un’ampia serie di ottime tele e un catalogo ricco di dati, immagini e interpretazioni, curato da Alessandra Imbellone, consentono di entrare nell’esperienza pittorica di Ferrazzi che – esponendo dal 1907 al 1978 – ha potuto attraversare la distanza lunga del secolo scorso e vivere la drammatica e contraddittoria esperienza che fu peculiare all’Italia: protesa alla riaffermazione di un passato favoloso e poi rassegnata alla mediocre sconfitta.

Palaexpo. La creativa "evasione" ungherese tra '60 e '70

Articolo di: 
Nica Fiori

Cosa può fare un artista, se non può affermare alla luce del sole la propria creatività? Anche in una dittatura che punta all’abolizione della personalità e della libertà di pensiero, si possono comunque adottare delle tattiche per sfuggire ai controlli della censura. È questo che emerge dalla mostra “Tecniche d’evasione. Strategie sovversive e derisione del potere nell'avanguardia ungherese degli anni '60 e '70”, ospitata nel Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 6 gennaio 2020.

Torino l'arte di Vittorio Corcos a Palazzo Accorsi

Articolo di: 
Elena Romanello

Il Museo Accorsi Ometto continua il suo omaggio alla pittura italiana tra Otto e Novecento proponendo, fino al 16 febbraio prossimo la mostra Vittorio Corcos l'avventura di uno sguardo, un omaggio ad uno dei più grandi ritrattisti italiani, rivale di Giovanni Boldini e vicino come stile a Sargent e ai preraffaelliti.

Torino, Tigri ed Eufrate al MAO

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 20 gennaio prossimo il MAO, Museo d'arte orientale di Torino, ospita la mostra Sulle sponde del Tigri, per raccontare la cultura di quella che è stata una delle culle dell'umanità.

Torino: l'arte di Paolo Icaro alla GAM

Articolo di: 
Elena Romanello

La GAM di Torino presenta, fino al 1 dicembre, una mostra antologica dedicata a Paolo Icaro, una delle più importanti figure dell’arte italiana degli ultimi decenni.

Venaria Reale. In mostra i giardini d'Europa

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 20 ottobre le Sale delle Arti della Reggia di Venaria presentano la mostra Viaggio nei Giardini d'Europa da Le Nôtre a Henry James, un tributo ad una delle forme d'arte più amata dalle corti, per festeggiare il consolidamento del parco della Reggia, inserito tra i dieci più bei giardini d'Italia.

Torino. Riccardo Gualino ai Musei Reali

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 3 novembre le Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino ospitano la mostra I mondi di Riccardo Gualino collezionista e imprenditore, dedicata ad una delle personalità più cosmopolite e poliedriche della vita non solo subalpina dei primi decenni del Novecento.

Firenze Palazzo Strozzi. L'incanto del Verrocchio

Articolo di: 
Daniela Puggioni

Palazzo Strozzi ospiterà fino al 14 luglio 2019 la prima retrospettiva  dedicata ad Andrea di Michele di Francesco Cioni noto come Andrea del Verrocchio (1435-1488), e curata da due tra i maggiori esperti del Quattrocento, Francesco Caglioti e Andrea De Marchi. Sono in esposizione oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni, con prestiti provenienti da oltre settanta tra i più importanti musei e collezioni private del mondo. La mostra è stata promossa e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi e dai Musei del Bargello con la collaborazione della National Gallery of Art di Washington DC, che sarà la seconda sede dell’esposizione dal 29 settembre 2019 al 2 febbraio 2020.