Roma. Palazzo Barberini. Il nuovo allestimento dell'Ala sud

Articolo di: 
Daniela Puggioni

L'Ala sud di Palazzo Barberini si è ricongiunta al resto del museo tre anni fa dopo una gestione del Ministero della Difesa durata più di ottant’anni, ora dopo un lungo restauro accoglie una parte della collezione permanente in un nuovo allestimento. In precedenza l’Ala sud aveva accolto da maggio a ottobre 2018 la mostra prodotta dalle Gallerie Nazionali in collaborazione con il MAXXI, Eco e Narciso, che metteva a confronto arte antica e arte contemporanea con opere provenienti dalle collezioni dei due musei nazionali.

Torino, il Museo Egizio incontra la scienza

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 6 gennaio 2020 il Museo Egizio di Torino ospita la mostra temporanea Archeologia invisibile, un progetto espositivo che vuole far incontrare scienza e antichità, in un'ottica di ricerca moderna sull'antico Egitto le altre civiltà.

I primi vent'anni di Messer Tulipano

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 1 maggio è di scena al Castello di Pralormo, a due passi da Torino, Messer Tulipano, kermesse culturale e floreale che festeggia i suoi primi vent'anni.

Torino, Giovanni Migliara protagonista a Palazzo Accorsi

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 16 giugno la Fondazione Accorsi Ometto di Torino omaggia un altro maestro dell'Ottocento, Giovanni Migliara. La mostra è curata da Sergio Rebora ed è realizzata in collaborazione con la Città di Alessandria e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Torino, al Lingotto si incontra il mondo

Articolo di: 
Elena Romanello

Dal 15 al 17 marzo e dal 22 al 24 dello stesso mese i padiglioni del Lingotto fiere di Torino, Oval compreso, si animano di mille colori legati alle varie culture del mondo, per Torino incontra il mondo. Estensione del Festival dell'Oriente e del Festival irlandese, già sotto la Mole da alcuni anni, Torino incontra il mondo è un evento che celebra culture di tutte le latitudini, viste sotto vari aspetti, con particolare importanza alle arti performative, musica e danza, ma anche all'enogastronomia, all'artigianato, alle feste, ai libri, alle espressioni sia tradizionali che più moderne e popolari.

OGR Torino, Un cuore di tenebra

Articolo di: 
Elena Romanello

Fino al 19 maggio le OGR, Officine Grandi Riparazioni di Torino in corso Castelfidardo 22 presentano in collaborazione con il Castello di Rivoli Museo d'Arte contemporanea  Cuore di tenebra / Heart of Darkness. Può l’arte prevenire gli errori? La mostra è allestita al Binario 2 delle OGR e citando il celebre romanzo Cuore di tenebra (Heart of Darkness, 1899) di Joseph Conrad, che ispirò anche il film Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, vuole indagare alcuni aspetti irrazionali del contemporaneo.

Merry Marilyn al Museo del cinema

Articolo di: 
Elena Romanello

In occasione delle feste di fine anno il Museo del Cinema di Torino alla Mole antonelliana omaggia la diva per antonomasia, Marilyn Monroe, con un allestimento per ricordarla attraverso alcuni oggetti iconici.

Torino i fasti di Van Dyck alla Galleria Sabauda

Articolo di: 
Elena Romanello

La Galleria Sabauda all'interno dei Musei Reali di Torino ospita fino al 3 marzo prossimo quella che è la mostra dell'anno sotto la Mole, Van Dyck pittore di corte, un viaggio attraverso la produzione pittorica di uno dei più grandi e amati maestri ritrattisti del Seicento europeo.

L'arte del Lego a Torino

Articolo di: 
Elena Romanello

La Promotrice delle Belle Arti al Valentino di Torino ospita fino al 24 febbraio prossimo l'attesa mostra The Art of the Brick®, con protagonisti i famosi mattoncini LEGO®.

Venaria Reale: le Personae di Eliott Erwitt

Articolo di: 
Elena Romanello

La reggia di Venaria torna a parlare di fotografia ospitando nelle Sale dei Paggi fino al 24 febbraio prossimo la mostra Personae, dedicata ad Elliott Erwitt, uno dei più grandi narratori della contemporaneità. Come suggerisce il titolo Personae, il tema della mostra vuole sottolineare la capacità del fotografo di cogliere l'essenza profonda dei soggetti, famosi e non, ricordando come è stato definito: “fotografo della commedia umana".