Il progetto Lazarus di Aleksandar Hemon. La necessità della Nemesi

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Il romanzo di Aleksandar Hemon, scrittore di origine serbo-bosniaca naturalizzato statunitense, intitolato Il progetto Lazarus, di recente tradotto in italiano per i tipi di Einaudi, ha il pregio di raccontare una storia complessa e straordinaria con uno stile letterario di grande eleganza, basato sull'alternanza tra il racconto e le digressioni intellettuali.

Six Shots di Alfredo Mogavero. Sei incursioni nel weird West

Articolo di: 
Amalia Verzola

Sbarca in libreria Six Shots, Sei racconti del Weird West, raccolta dell’esordiente Alfredo Mogavero, giovane salernitano che scrive già da qualche anno. Dopo un passato come cameriere, distributore di volantini, venditore telefonico e contabile ai mercati generali della frutta, finalmente si iscrive all’Università, dove sta per laurearsi in Lingue e letterature straniere, e inizia a dedicarsi alla scrittura. Si cimenta col fantasy, vira poi verso l’horror, passando per il noir e la fantascienza. E, alla fine, ecco qui il suo primo libro.

Umberto Eco e la Vertigine della lista. La summa teoretico-artistica dell'universo

Articolo di: 
Teo Orlando

Quando nelle librerie è apparso l’ultimo saggio di colui che è senza dubbio il massimo intellettuale italiano vivente, ossia Vertigine della lista di Umberto Eco, molti suoi fedeli lettori avranno provato qualche moto di sorpresa. Non tanto perché anche per la confezione esteriore il libro si presenta in modo inconsueto, con un sontuoso corredo di illustrazioni, dato che ne erano forniti anche due altri volumi recenti firmati dal grande semiologo, ossia la Storia della bellezza e la Storia della bruttezza; quanto piuttosto perché risulta problematico classificarlo specificando quale sia il suo ambito tematico, cosa che risulta un po’ paradossale per un libro che si occupa soprattutto di cataloghi e di inventari.

Una pittura nobile e acuta simile alla punta magica del Liocorno

Articolo di: 
Fabrizio Andreoli

Beatrice Buscaroli, docente di Storia dell’ arte, ha recentemente pubblicato uno studio sulla vita e l’arte di Modigliani. Il titolo del libro, Ricordi via Roma (Il Saggiatore, 2010, euro 21), è tratto da un verso della canzone “Modì” di Vinicio Capossela. Questo studio su Modigliani concede pochissimo spazio ai luoghi comuni sul pittore “geniale e maledetto”.

New Technologies. Il 2012 tra smart urban stage e Parco Telematico dell'Auidiovisivo

Articolo di: 
Livia Bidoli

Due manifestazioni in contemporanea: quella della smart urban stage in mostra fino al 31 luglio 2010 nella tensostruttura bianco-verdina di fronte al Parco della Musica; l’altra del Parco Telematico dell’Audiovisivo, un convegno lungo un pomeriggio con tutte le firme dell’audiovisivo che formeranno una serie di strutture ad hoc su uno spazio di 47.000 mq. a Formello, 4 km da Roma.

Ezra Pound al Parco della Musica. Dai trovatori all'imagismo

Articolo di: 
Teo Orlando

Nel Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica due serate dedicate ad Ezra Pound: la prima dell'8 maggio 2010 è tutta dedicata all'interazione tra musica e poesia, mentre il 10 maggio si è  tenuta l’ultima della serie di letture del ciclo La poesia del mondo, tutta devoluta al poeta americano.

Hilaire Belloc. Tradurre coltivando la terra di un altro idioma

Articolo di: 
Fabrizio Andreoli

Lo scrittore  Tommaso Landolfi (eccellente traduttore di Puskin, Gogol’, Novalis e i fratelli Grimm) scrisse che tradurre un’opera letteraria significa “riprodurre non solo il piglio, ma persino le incongruenze, i costrutti faticosi, le ridondanze, i luoghi comuni, le audaci o, se si vuole, arbitrarie temporazioni, la punteggiatura. Insomma tutte le più minute particolarità; a costo d’ affaticare in qualche luogo il lettore.” (1)

Le due chiese di Sebastiano Vassalli. La beata eresia tra le cento chiese

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Sebastiano Vassalli, autore di opere letterarie di grande bellezza e profondità, come La chimera, Marco e Mattio, Cuore di pietra, Il cigno, è considerato dalla critica uno dei maggiori scrittori del nostro tempo. Nei suoi libri indaga e analizza con grande acutezza e bravura uno degli aspetti più importanti della storia del nostro paese: il carattere degli italiani e della nazione.

Biografie di attori. Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Nella sede prestigiosa del Teatro Valle, un luogo di cultura su cui si sono esibiti i più importanti interpreti del teatro italiano, mercoledì 21 aprile 2010 è avvenuta la presentazione di un libro importante e significativo, il cui titolo è Buonasera Aroldo, Buonasera Giuliana, Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice. Anna Testa è l’autrice di questo prezioso volume edito da Baldini Castoldi Dalai.

Invisibile di Paul Auster. La molteplicità dei punti di vista

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

In un suo pregevole e profondo scritto teorico il filosofo Gianni Vattimo indicava e individuava nella teoria della molteplicità dei punti di vista una categoria concettuale per capire e comprendere l’arte del romanzo. Ogni vicenda descritta in un libro può essere vista da prospettive diverse dai singoli personaggi che ne sono al contempo protagonisti e testimoni. Questa teoria dei diversi punti di vista consente di cogliere il valore straordinario dell’ultimo libro di Paul Auster intitolato Invisibile, edizione Einaudi.