Yoram Kaniuk. La fondazione dello Stato di Israele

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Dall'8 al 12 settembre 2012 a Roma, nel cuore del ghetto ebraico, si è tenuta un'importante manifestazione culturale, un festival interamente dedicato al tema della letteratura e cultura ebraica. L’evento è giunto alla quinta edizione e questo anno è basato sul tema Oltre I Confini.

Antonio Damasio. L'architettura del cervello umano

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Antonio Damasio è professore di Psicologia e Neurologia presso la University of Southern California di Los Angeles ed è considerato uno dei maggiori studiosi nel campo delle scienze cognitive. Il suo ultimo libro, Il Sé viene alla mente edizioni Adelphi, offre al lettore una affascinante e preziosa analisi dei processi evolutivi in virtù dei quali si è formata la mente dotata di coscienza ed è sorto il Sé.

Heidegger e il nazismo nella filosofia. Le tesi radicali di Emmanuel Faye. Prima parte

Articolo di: 
Teo Orlando

Un pubblico incredibilmente vasto, quello che ci si attende per i grandi dibattiti politici, ha sorprendentemente affollato lo spazio dibattiti della libreria presso la Festa dell’Unità romana alle Terme di Caracalla, il 14 luglio 2012, per assistere alla presentazione del libro di Emmanuel Faye Heidegger, l’introduzione del nazismo nella filosofia, pubblicato dalle Edizioni L’Asino d’oro (Roma, 2012), sette anni dopo la prima edizione francese, uscita per l’editore Albin Michel (Paris, 2005).

Spicchi di un'arancia di Alain Elkann. Racconti per la fine di un'epoca

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Il giorno 6 giugno 2012, nello spazio della libreria Arion all’interno del Palazzo delle Esposizioni di Roma, è stato presentato il libro di Alain Elkann Spicchi di un'arancia, da Massimo Onofri, docente universitario e critico letterario, da Antonio Debenedetti, scrittore autorevole, e da Marina Valensise, giornalista de Il foglio e di Panorama.

Limbo di Melania Mazzucco. La chimera della pace in Afghanistan

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Melania Mazzcco è una scrittrice di grande talento, tradotta in diversi paesi, il cui ultimo libro emoziona e coinvolge il lettore con una storia dolorosa e assai significativa. In Limbo, questo il titolo del romanzo edito in Italia dalla Einaudi, la protagonista è un sottoufficiale dell’esercito italiano, che ha partecipato ad una missione internazionale nel tetro di guerra in Afghanistan.

Il divoratore di storie. Il nostalgico esotismo di Lebeault

Articolo di: 
Marco Ragni

Fortuné d'Hypocondre sente le voci. Non proprio come Giovanna d'Arco ma comunque con una certa insistenza. A dire il vero la voce che lo tormenta è una sola e si abbina all'apparizione di una bizzarra creatura mascherata che si fa chiamare il Corvo e che sostiene di essere il protagonista di un romanzo da quattro soldi. Inizia così, con un giovane giornalista spiantato che si crede impazzito, “Il Divoratore di Storie”, Graphic Novel di Fabrice Lebeault edita da Planeta De Agostini.

Stolen. La saga dei lupi mannari continua dopo Bitten

Articolo di: 
Elena Romanello

Continua la saga urban fantasy di lupi mannari di Kelley Armstrong che, dopo Bitten, prosegue con Stolen, sempre edito da Fazi. Un nuovo capitolo per una storia comunque interessante, in un panorama inflazionato e dove ormai anche i lupi mannari sono stati addomesticati, e dove qui sono affascinanti ma non certo vittime del buonismo dilagante che li vorrebbe far rinunciare alla loro pericolosità.

Festival Letterature a Massenzio 2012. Apertura con i testi inediti di Piperno ed Avallone

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Il 16 maggio scorso, nello scenario unico per la sua bellezza e per il fascino legato all'eredità del mondo antico, si è aperta presso la Basilica di Massenzio XI edizione del Festival delle Letterature, uno degli eventi culturali più importanti della città di Roma.

Jean Defaux. Il fantasy approda nelle terre perdute

Articolo di: 
Elena Romanello

Tra le proposte più interessanti della Panini Comics di questi ultimi mesi, spicca la proposta di uno dei maggiori successi degli ultimi anni del fumetto franco-belga, la traduzione della saga fantasy Il lamento delle terre perdute, che arriva con un po' di ritardo (i primi volumi sono degli anni Novanta), sull'onda ormai del successo e dell'interesse che sembra ormai oltre la moda passeggera del genere fantasy, capace di contenere dentro di sé molti tipi di storie, con un occhio di riguardo alle ricostruzioni di passati remoti con l'aiuto di stregoneria e creature fantastiche (ma qui ci sono solo streghe e demoni).

Piene di grazia. Sgarbi tra arte e letteratura

Articolo di: 
Giuseppe Talarico

Dopo avere completato la lettura del libro di Vittorio Sgarbi Piene di grazia, edito dalla Bompiani e dedicato alle figure femminili che nel corso dei secoli hanno ispirato i grandi pittori e gli scrittori, è riaffiorata nella mia mente una immagine letteraria contenuta nel libro di Thomas Bernhard Antichi Maestri.