teatro

  • Salvati ! - Palazzo Bracci Testasecca
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Il 70° anniversario della Liberazione è stato ricordato dal 40° Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano, con Salvàti! lo scorso 21 luglio, una nuova produzione tra teatro e musica di e con Silvia Luzzi, curata da Gianni Trabalzini. Un evento, ideato in accordo con il tema “Terra, guerra e pace”, scelto dal direttore artistico Roland Böer per l'edizione del quarantennale. 

  • Medea
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Il 15 luglio 2015 il maestoso scenario del Colosseo (a quindici anni dagli spettacoli sofoclei allestiti per il Giubileo del 2000) ha ospitato la seconda replica della rappresentazione della Medea di Seneca, tragedia-simbolo della grande passione umana e segnatamente di quella femminile, diretta dal regista Paolo Magelli, e appartenente al 51mo Ciclo di Rappresentazioni Classiche del Teatro Greco di Siracusa, organizzato dall’Istituto Nazionale del Dramma antico.

  • Ostia antica
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Il 14 luglio 2015 è andata in scena al Teatro romano di Ostia antica la Fedra di Seneca, tragedia romana ispirata  all’Ippolito portatore di corona (ππόλυτος στεφανοφόρος/Hippólytos stephanophóros) e all’Ippolito velato (ππόλυτος καλυπτόμενος/Hippólytos Kalyptómenos) di Euripide, per la regia di Silvio Giordani, con Caterina Costantini nel ruolo di Fedra, Lorenza Guerrieri in quello della nutrice, Danilo Celli a interpretare Ippolito e Carlo Ettorre Teseo .

  • Kamp
    Articolo di: 
    Teo Orlando - Livia Bidoli

    Il 58° Festival di Spoleto, nell'edizione 2015, ha visto inscenate due notevoli performances teatrali: Kamp, della Hotel Modern Theatre Company, uno spettacolo con piccole marionette fatte a mano per raccontare gli orrori dell'Olocausto; e I duellanti, pièce teatrale più classica ispirata a un romanzo breve di Joseph Conrad.

  • Castel Sant'Angelo
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Dal primo di luglio riaprono le Notti d'Estate a Castel Sant'Angelo fino al 6 settembre prossimo per una kermesse di incontri con spettacoli dal vivo, musica e la nuova apertura della Cagliostra, celebre prigione per l'avventuriero e alchimista Giuseppe Balsamo, Conte di Cagliostro, che fu qui imprigionato per stregoneria nel 1789, e diventato poi un luogo deputato ad accogliere celebri detenuti.

  • Pink Floyd Ballet
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Un grande astro della danza, Roland Petit, unito ad un epico gruppo rock come i Pink Floyd, per un balletto unico che dal 23 al 27 giugno ha inondato dei suoi suoni e delle sue acrobazie danzanti la stagione estiva dell'Opera di Roma alle Terme di Caracalla. In primis, La rose malade, il mitico Adagietto della Quinta Sinfonia di Gustav Mahler per un balletto di profondo omaggio alla ballerina per cui fu creato nel 1973, Maja Pliseckaja, Direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell'Opera di Roma negli anni Ottanta.

  • Medea
    Articolo di: 
    Roberto Begnini

    Sono migliaia le persone provenienti da tutto il mondo che ogni anno si riversano tra maggio e giugno tra le rovine del Parco Archeologico di Siracusa, per assistere al Ciclo delle rappresentazioni classiche organizzato dalla Fondazione Inda (che quest’anno compie il suo 101° anno di vita).

  • Opera Stagione 2015-2016
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La prossima stagione 2015-2016 del Teatro dell'Opera di Roma Capitale si presenta ai ranghi di partenza con tutte le carte in regola e con un'apertura alle nuove tendenze e ad un pubblico che rappresenta il futuro del teatro, i giovani, appunto per “riaffermare la centralità del Teatro in seno alla Capitale”, come dice il Sovrintendente Fuortes, presentandoci in seguito l'intero stagione particolareggiatamente.

  • Turandot La Scala
    Articolo di: 
    Grazia Di Stefano

    Ha inaugurato l’Expo 2015 e segnato l’esordio di Riccardo Chailly come Direttore Principale del Teatro La Scala: la Turandot, per l’occasione trasmessa in diretta da Rai5 e Radio3 Rai, primo appuntamento del nuovo ciclo dedicato alle opere di Puccini, dopo venti giorni di repliche registra ancora sold out e applausi a scena aperta.

  • Der Park di Peter Stein
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Per un mese intero il Parco di Peter Stein, Der Park, sarà all'Argentina dal 5 al 31 maggio, un'accoglienza all'estate ed ai suoi sapori di passione, in un “girotondo” che riprende Schnitzler quanto gravido di intemperanze qualificative. Come se si dovesse in fondo qualificare l'amore, il sesso, la passione, per la loro perdita di senso. Ed allora sul palco si avvicendano coppie su coppie di svariate specie: a cominciare da quella, sempre conflittuale come nell'originale del Bardo, di Titania ed Oberon, Maddalena Crippa e Paolo Graziosi.