teatro

  • I ponti di Madison County
    Articolo di: 
    Lorena Carpentieri

    Al Teatro Quirino di Roma la trasposizione teatrale del drammatico ed intenso film omonimo con Clint Eastwood e Meryl Streep pone soprattutto una questione di fondo: può una passione "giovane" coinvolgere due persone non più giovani?

  • Carolyn Carlson
    Articolo di: 
    Monica Lunerti - Teo Orlando

    Un balletto in due parti sabato 11 aprile al Teatro Valle per la coreografa statunitense di origine finlandese Carolyn Carlson. Lo spettacolo, dal titolo Des Vices et des Vertus - Le orazioni / Giotto Solo, si è svolto nell'ambito del Festival Internazionale Divinamente dal 3 all'11 aprile a Roma.

  • Geppy Gleijeses
    Articolo di: 
    Lorena Carpentieri

    Una commedia agrodolce di Eduardo De Filippo al Teatro Quirino di Roma, Ditegli sempre di sì del Teatro Stabile di Calabria con la regia di Geppy Gleijeses e Gennaro Cannavacciuolo tra gli attori.

  • Gianni De Feo
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Due spazi divisi dal buio: la sala del processo e la stanza dove dialoga con la madre. Gianni De Feo interpreta il genio dell’intelligenza artificiale, Alan Turing, in Alan Turing e la mela avvelenata, un monologo diretto da Carlo Emilio Lerici e scritto da Massimo De Vincenzi. Il giudice impietoso della voce fuori campo è Stefano Molinari al Teatro Belli fino al 5 aprile.

  • L’Opérette
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    L’Opérette, une acte de l’opérette imaginaire di Valère Novarina, è una singolare pièce teatrale andata in scena al Théâtre National de Toulouse (acronimo TNT, quasi un'allusione al nome chimico abbreviato del tritolo, il trinitrotoluene), dal 25 al 27 febbraio 2009.

  • Scroscio
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La musica che accoglie Scroscio di Eleonora Danco in scena all’Ambra Iovinelli è la tecno solo acustica. Sullo sfondo un barattolone di crema dalla quale esce la sola protagonista, regista ed interprete di tutto il delirante monologo che attanaglia lo spettatore per circa un’ora e mezza.

  • Il dubbio
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    «Dubium sapientiae initium» «Il dubbio è l'origine della saggezza», (René Descartes). Dopo vari anni dedicati al cinema, Stefano Accorsi torna alla sua antica passione teatrale per interpretare Il dubbio.

  • La stravaganza
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La Stravaganza, testo teatrale tratto dall’Eptalogia di Hieronymus Bosch di Rafael Spregelburd e diretto al Rialto Sant’Ambrogio da Manuela Cherubini, è un testo particolarmente strano. Una narrazione non lineare piuttosto ostica e con un’unica attrice sul palcoscenico, Simona Senzacqua.

  • Udienza di Havel
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il clima asfissiante avvolge fin dai primi istanti. La polvere sulle bottiglie consumate nella stanza unica in cui si svolge Udienza di Vaclav Havel al Piccolo Eliseo con solo due attori, Roberto Abbati e Pietro Bontempo, qui anche alla regia, è debordante.

  • Paolini e Mercanti di Liquore
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Può uno spettacolo dal vivo riuscire a trasformare un passivo e stralunato consumatore in una persona attiva e critica? Difficile a dirsi certo l’obiettivo di Miserabili - Io e Margaret Thatcher portati in scena da Marco Paolini con i Mercanti di Liquore non si sa se definirlo una sfida ambiziosa o una missione impossibile.