teatro

  • Pinocchio
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il Teatro dell'Opera di Roma ha presentato in prima nazionale (e fino al 25 novembre le repliche) un'opera da camera di Lucia Ronchetti, molto attiva in Germania e Francia, ed è infatti a Rouen, dove ha ricevuto la commissione dall'Ensemble Intercontemporain insieme alla Philharmonie de Paris e all'Opéra de Rouen, che è avvenuta la prima assoluta di Le avventure di Pinocchio, a febbraio dello scorso anno. Approdata nell'Aula Ottagona delle Terme di Diocleziano dal 22 al 25 novembre, La "commedia strumentale per soprano en travesti e strunmenti solisti", è in corealizzazione con Romaeuropa Festival e Museo Nazionale Romano,  e l’allestimento presenta la prima esecuzione assoluta nazionale e in italiano di questa operetta con la musica di Lucia Ronchetti ed i testi tratti dalla celebre favola di Carlo Collodi e tradotti prima in francese e poi in italiano per la rappresentazione a Roma. In questo allestimento dirige Matthieu Roy, e la voce del soprano sarà interpretata da Juliette Allen.

  • Pinocchio
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La nuova stagione, che si inaugurerà ufficialmente il 2 dicembre con Rigoletto, vede aprire una porta ai bambini con Le avventure di Pinocchio di Lucia Ronchetti, che approda nell'Aula Ottagona delle Terme di Diocleziano dal 22 al 25 novembre. La "commedia strumentale per soprano en travesti e strunmenti solisti", è in corealizzazione con Romaeuropa Festival e Museo Nazionale Romano,  e l’allestimento presenta la prima esecuzione assoluta nazionale e in italiano di questa operetta con la musica di Lucia Ronchetti ed i testi tratti dalla celebre favola di Carlo Collodi e tradotti prima in francese e poi in italiano per la rappresentazione a Roma. In questo allestimento dirige Matthieu Roy, e la voce del soprano sarà interpretata da Juliette Allen.

  • figaro yasuko kageyama.jpg
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Da alcuni è considerata l'opera migliore di Mozart: sicuramente la K492 – come ben la enumera il catalogo mozartiano – è di una godibilità per il pubblico tutto, a 360°, e non teme confronti financo con la rossiniana tratta dallo stesso Beaumarchais qualche anno prima, ovvero il Barbiere di Siviglia (1775). Le Nozze di Figaro, che hanno avuto la loro prima al Burgtheater di Vienna il primo maggio 1786, sono approdate il 30 ottobre – e vi sono rimaste fino all'11 novembre - al Teatro dell'Opera di Roma con la regia ed il nuovo allestimento di Graham Vick, che ha iniziato l'anno scorso con Così fan tutte a presentare al Teatro dell'Opera di Roma la celebre Trilogia Mozart-Da Ponte, che si chiuderà con Don Giovanni nel settembre 2019.

  • Guglielmo Poggi
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Il Teatro Vascello, nel cuore di Monteverde Vecchio, apre il mese di novembre 2018 con una lettura recitata tratta da uno dei più significativi romanzi del grande scrittore americano Cormac McCarthy, The Road (La strada), nell'ambito del Festival Flautissimo.

  • Madama Butterfly
    Articolo di: 
    Roberto Begnini

    Madama Butterfly è un titolo importante, forse l’icona per eccellenza dell’opera, e da molti anni mancava dal palcoscenico del Sodre Auditorio Nacional di Montevideo in Uruguay.

  • concerti
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Il 27 ottobre prossimo parte a Torino la stagione di concerti musicali al Teatro Regio, che affiancano all'impegno per la lirica anche quello per la musica sinfonica.

  • Trouble in Tahiti
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Quest'anno OperaInCanto in occasione dell'importante traguardo della trentesima edizione ha voluto ricordare il centenario della nascita di Leonard Bernstein (1918-1990), mettendo in scena la sua Trouble in Tahiti, sua in quanto non solo autore della musica, ma anche, per la prima e unica volta, del libretto, che ha probabili risvolti autobiografici.

  • Frank Zappa
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    L'ultimo album di Frak Zappa fu intitolato The Yellow Shark, lo squalo giallo con cui nel 1993 diede addio a tutti non prima di una serie di concerti leggendari proprio nella Mitteleuropa con Peter Rundel che ora lo omaggia, a 25 anni dalla scomparsa, insieme all’ensemble da camera Giorgio Bernasconi dell’Accademia Teatro alla Scala, specializzato nel repertorio del XX secolo, che il compositore, in questa suite, ripercorre senza sosta, da Berio a Bernstein, passando per Luigi Nono e addirittura le asperità di Strawinskij, dei suoi scherzi, che si delineano tra i quartetti d'archi e gli ottetti. In Sala Sinopoli al Parco della Musica lo scorso 10 ottobre, si è riproposta uan serata storica.

  • Ayelen Parolin
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Si agitano due luoghi mossi da artistiche sinergie intorno a Piazza della Repubblica: sono il Museo alle Terme di Diocleziano ed il Planetario grazie ad Ō Musica, danza, arte alle Terme di Diocleziano: una continua performance artistica, visuale, attiva, musicale, danzatrice dal 14 settembre al 16 dicembre 2018. Piu’ di 40 artisti internazionali si avvicenderanno negli spazi suggestivi di Roma antica. Promossa dal Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, l’iniziativa Ō è prodotta da Electa con la direzione artistica di Cristiano Leone: lo abbiamo intervistato per l’occasione.

  • Compagnia Finti Pasca
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Il 20 ottobre prossimo parte la nuova stagione del Teatro Colosseo di Torino, il primo a sorgere non in centro, ma nel quartiere simbolo di San Salvario, e da sempre attento a presentare una proposta di spettacoli variegati e innovativi.