teatro

  • Fedra
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    L'11 settembre 2016  è andata in scena al Teatro romano di Ostia antica la Fedra di Seneca, tragedia romana ispirata all’Ippolito portatore di corona (Ἱππόλυτος στεφανοφόρος/Hippólytos stephanophóros) e all’Ippolito velato (Ἱππόλυτος καλυπτόμενος/Hippólytos Kalyptómenos) di Euripide, per la regia del napoletano Carlo Cerciello, con Imma Villa nel ruolo di FedraBruna Rossi in quello della nutrice, Fausto Russo Alesi nel duplice ruolo di Ippolito e Teseo e Sergio Mancinelli nel ruolo del Messaggero.

  • The Fairy Queen
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Nel giardino incantevole di Villa Rufolo a Ravello per la 64° edizione del Festival a picco sul mare  della costiera amalfitana, si è svolta una meravigliosa nuova versione itinerante di The Fairy Queen di Henry Purcell, lo scorso 23 agosto ed in replica il 24, con la regia, i costumi e le luci di Denis Krief, le voci di Olga Cafiero, Federica Pagliuca, Magdalene Szymanska, Leslie Visco, Daniela Fontana e molti altri pregevoli cantanti accompagnati dalla Cappella Neapolitana diretta da Antonio Florio.

  • Teatro Stabile di Torino
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Siamo ancora d'estate, ma fervono i nuovi progetti per le stagioni a venire dei teatri, a cominciare dal Teatro Stabile di Torino, sempre amato e seguito, che riesce sempre a venire incontro alle esigenze dei suoi spettatori mescolando registri e generi.

  • Romeo e Giulietta 1.1
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Per i due giorni durante i quali ho partecipato al Festival Orizzonti di Chiusi, ovvero gli ultimi due del Festival cominciato il 29 luglio scorso, ossia il 6 ed il 7 agosto, ho potuto visionare cinque spettacoli: Visitazioni di Paolo Panaro; Le Maddalene e Giro di vite di Valter Malosti; Romeo e Giulietta 1.1 di Roberto Zappalà; ed in ultimo Gli animosi del Monteverdi, il concerto barocco nella cornice affrescata della Cattedrale di Chiusi.

  • francesca da rimini.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Sabato 30 luglio (con repliche il 2 e 4 agosto) prima rappresentazione assoluta al Festival di Martina Franca della Francesca da Rimini di Saverio Mercadante. Fabio Luisi ha diretto l'Orchestra Internazionale d'Italia con un prestigioso cast: Leonor Bonilla (Francesca), Aya Wakizono (Paolo), Mert Sungu (Lanciotto), Antonio Di Matteo (Guido), Larisa Martinez (Isaura) Ivan Ayon Rivas (Guelfo).

  • Teatro Regio
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Sotto il titolo di L'opera incanta il Teatro Regio di Torino propone la stagione 2016-2017, alternando varie forme di musica e danza e proponendo ancora una volta l'attualità del mondo della lirica in tutti i suoi aspetti e sfumature.

  • Così fan tutte
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Giovedì 21 luglio alle 21.00 nell'atrio del Palazzo Ducale a Martina Franca attesissima rappresentazione nell'ambito del 42° Festival della Valle d'Itria: Fabio Luisi ha diretto l'Orchestra Internazionale d'Italia nel “Così fan tutte” di Mozart, mai eseguito nella pluridecennale storia del Festival.

  • trofonio--.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Il Festival della Valle d'Itria di Martina Franca, giunto quest'anno alla quarantaduesima edizione, da sempre prevede la rappresentazione di melodrammi o composizioni strumentali in prima esecuzione moderna. In linea con la tradizione, il concerto inaugurale del 14 luglio 2016 (con replica il 31) ha proposto la prima rappresentazione in tempi moderni, nell'edizione critica di Luisa Cosi, de La grotta di Trofonio, opera di Giovanni Paisiello nell'ambito delle celebrazioni del 150° della morte, coproduzione del Festival della Valle d'Itria e della Fondazione del Teatro San Carlo di Napoli.

  • Villa.jpg
    Articolo di: 
    Roberto Begnini

    Si è da poco concluso il ciclo delle Rappresentazioni Classiche più famoso e importante al mondo e anche quest’anno, il 2016, il bilancio è più che positivo. L’Inda, nonostante le traversìe del suo Consiglio d'amministrazione e i tempi non proprio floridi per la cultura, si conferma una realtà solida e vincente, il fiore all’occhiello della Regione Siciliana e del nostro Bel Paese. Quest’anno sul palcoscenico del Teatro Greco di Siracusa tre tragedie in programma e tre altrettanti registi impegnati in questa sfida.è

  • Giulio Cesare al Teatro Romano di Verona
    Articolo di: 
    Alessandro Bravi

    Mercoledì 6 luglio si è inaugurata al Teatro Romano di Verona la sessantottesima edizione dell’Estate Teatrale Veronese, la manifestazione sostenuta e promossa dal Comune di Verona che,  dopo il Festival lirico areniano rappresenta il secondo degli eventi di maggior spicco e prestigio di tutto il periodo estivo della città di Verona. Quest’anno, in occasione del quattrocentesimo anniversario dalla morte di William Shakespeare, il cartellone del Teatro Romano presenta tre opere del grande drammaturgo britannico.