Gothic Network 12 Anno XV 25 gennaio 2023

  • Antropologia di una pandemia
    Articolo di: 
    Monica Prisco

    Mercoledì scorso, 18 gennaio, si è tenuta presso l'Università di Roma, La Sapienza, un incontro di presentazione del testo appena edito da Terra Nuova edizioni per la collana Le formiche verdi Antropologia di una pandemia”, volto a raccordare le analisi proposte dagli antropologi e studiosi di scienze sociali Duccio Canestrini, Osvaldo Costantini, Stefano Boni, Stefano Portelli, Maddalena Gretel Cammelli, Stefania Consigliere, Cecilia Vergnano, Mauro Vanaken in merito al periodo che dal 2020 fino alla fine dello scorso anno ha visto il mondo soggiogato dal terrore di contrarre il virus SARS-Cov-2.

    »

  • Bussano alla porta
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Le componenti sono quelle tipiche dell'horror movie statunitense: uno chalet isolato nella foresta, una natura tanto maestosa quanto potenzialmente ostile, persone in vario modo ai margini della società, una provincia profonda socialmente soffocante e bigotta, le attese angoscianti che incombono sui personaggi, i media su cui serpeggia una perenne inquietudine. Tutti questi elementi sono abilmente trasfusi dal visionario filmmaker Manoj Nelliyattu Shyamalan in Bussano alla porta (Knock at the Cabin).

    »

  • Deposito votivo del tempio di Minerva Medica
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Palazzo Caffarelli ospiterà fino al 24 settembre 2023 la mostra La Roma della Repubblica. Il racconto dell’archeologia, dedicata agli aspetti della vita quotidiana dagli inizi del V alla metà del I secolo. L’esposizione è a cura di Isabella Damiani e Claudio Parisi Presicce e promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione Zètema Progetto Cultura.

    »

  • Calibano
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Una sontuosa rivista nasce all'interno della Fondazione Teatro dell'Opera di Roma, si chiama Calibano e rimanda immediatamente alla Tempesta di Shakespeare, pubblicata nel 1611, agli albori del colonialismo e della nuova America anglosassone. Dedicata ogni semestre ad un tema diverso, seguendo la programmazione lirica del Costanzi, il numero Zero apre con Aida - in scena al Costanzi dal 31 gennaio prossimo - e la blackface, scritta in caratteri minuscoli, che appare primo tema dominante. Pubblicata dalla casa editrice fiorentina effequ, raffinata ed indipendente, diretta da  Francesco Quatraro e Silvia Costantino, il magazine dell'Opera è inteso come: "mezzo di diffusione della lirica all'interno della sua comunità, uno spazio di democrazia", nelle parole del Sovrintendente Francesco Giambrone.

    »

  • Ernaux
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    La poetica della memoria ha ispirato opere letterarie di enorme valore che offrono un'immagine essenziale della formazione del mondo moderno.  Appartiene a questo genere letterario l’autobiografia intellettuale intitolata Gli anni (Les années), di cui è autrice Annie Ernaux, premio Nobel per la letteratura del 2022, edita in Italia dalla casa editrice L’orma.

    »