Gothic Network 27 XIII Anno 11 maggio 2021

Prossimo numero 18 maggio 2021

  • Massimo Citro
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il libro del Dottor Massimo Citro Della Riva, intitolato Eresia ed edito da Byoblu, ora network televisivo nazionale, è un tomo poderoso che l'autore ha diviso in due sezioni, intitolate: la prima parte, Pandemia, una rappresentazione; la seconda parte, Il retroscena della rappresentazione. La prefazione è a cura dello psichiatra e saggista di fama Professor Alessandro Meluzzi. Vorrei però cominciare con la dedica di questo libro, assolutamente propedeutica a introdurre la sensibilità dell'autore, medico-chirurgo, psicoterapeuta, saggista.

    »

  • signore
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Dopo un lungo stop dovuto alle restrizioni governative, Palazzo Reale a Milano ricomincia a proporre mostre, con l'attesa Le Signore dell'Arte, dedicata alle pittrici vissute e attive tra Cinque e Seicento, di scena fino al 25 luglio prossimo.

    »

  • Il castello di Barbablù. Victoria Karkacheva, Kàroly Szemerédy, Eve-Maud Hubeaux
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    La seconda opera in programma del Festival è stata Il Castello di Barbablù, capolavoro di Béla Bartók, prima e sua unica opera; data la sua brevità, meno di un’ora Andriy Zholdak, il regista, ha proposto due diverse interpretazioni registiche. Il Festival quest'anno è interamente online in streaming dal 22 al 26 marzo 2021.

    »

  • cover__id1562_w600_t1326147134.jpg&.jpg
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    La lettura di un libro può suscitare innumerevoli impressioni nell’animo del lettore, soprattutto quando al centro della narrazione vi sono temi decisivi come la passione d’amore, la necessità di dare un senso alla nostra vita terrena, l’inquietudine che nasce dagli interrogativi intorno alla origine misteriosa del male e della sofferenza. Appartiene a pieno titolo a questa categoria di grandi opere letterarie il libro di Somerset W. Maugham, intitolato Il filo del rasoio, riproposto all’attenzione dei lettori di recente dall’editore Adelphi. Ciò che colpisce nella narrazione, sorprendente  ed emozionante, è lo sguardo penetrante con cui l’autore descrive un mondo,  dominato dalla grande Borghesia, che si muove, subito dopo la fine della prima guerra mondiale, tra grandi città quali  Chicago, Parigi, Londra e la costa azzurra.

    »