Gothic Network 30 Anno IX 26 maggio 2017

Prossimo numero 2 giugno 2017

  • Il Presidente – Sovrintendente Michele Dall'Ongaro e il Direttore Musicale Sir Antonio Pappano
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    La Stagione 2017-2018 all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che è stata presentata, venerdì 19 scorso, dal Presidente – Sovrintendente Michele Dall'Ongaro e dal Direttore Musicale Sir Antonio Pappano, sia nella musica sinfonica che nella cameristica propone un programma vario e non scontato, tra tradizione e nuove proposte.

    »

  • Song to Song
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Ennesima frame by frame capture dopo Knight of Cups, Terrence Malick anche con Song to Song ci sembra ormai orientato ad uno "stream of consciousness" visivo con i suoi personaggi all stars. Con Michael Fassbender, Rooney Mara, Ryan Gosling e Natalie Portman, il film lo si va a a vedere anche solo per loro e la portentosa firma del regista considerato più controcorrente dell'universo hollywoodiano.

    »

  • Ercole e il Centauro Nesso
    Articolo di: 
    Nica Fiori

    La Sala delle Fatiche di Ercole a Palazzo Venezia viene aperta al pubblico, a partire dal 27 maggio 2017, dopo un accurato restauro, che ha riguardato il soffitto ligneo e il fregio a fresco, realizzato da un pittore dal linguaggio pienamente rinascimentale, probabilmente dell’ambito di Andrea Mantegna. Curato per la parte scientifica da due funzionari del Polo Museale del Lazio, Sonia Martone e Paolo Castellani, il restauro è stato finanziato dalla Fondazione Silvano Toti, rappresentando “un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato”, come ha sottolineato la Direttrice del Polo Museale Edith Gabrielli.

    »

  • Canti d'esilio
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il Teatro Vascello lo scorso 15 maggio ha accolto due poeti in esilio in comunione con la musica scritta sui loro “canti” in prima assoluta: il curdo Golan Haji e la libanese  Joumana Haddad. Due poeti che raccontano, ognuno di loro prediligendo il proprio canto più vitale ed originario, configurandosi come matrici al maschile ed al femminile di un mondo arabo che spesso rifiuta e giudica “l'altro”, senza ascoltare questa voce. 

    »

  • jane austen
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Pubblicò i suoi libri senza firmarli, visse solo 42 anni in maniera molto ritirata, ed oggi è una vera e propria icona pop: Jane Austen continua ad appassionare e ad ispirare i vari medium, una delle ultime opere è una graphic novel italianissima, di Manuela Santoni, uscita per Becco Giallo.

    »