Gothic Network 3 Anno VII 20 novembre 2014

Prossima uscita 27 novembre 2014

  • David Krakauer
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il clarinettista magico del klezmer è approdato alla IUC - Istituzione Universitaria dei Concerti, lo scorso 11 novembre per contaminarla coi suoni del suo gruppo, gli Ancestral Groove, nome che la dice lunga su quello che abbiamo sperimentato durante la serata. Stare fermi in poltrona è difficile e sembra proprio di stare in uno di quei (allora, prima del divieto epocale) fumosi pub dell'East Village nel cuore della grande mela, dove si incontrava con gente del calibro di John Zorn: i suoni di David Krakauer partono dal klezmer come base di incanto (quando suona sembra che faccia uscire da ipotetici vasi di corda altrettanto immaginari boa o serpenti a sonagli) per raggiungere il pubblico su un tappeto sonoro che travalica tutte le frontiere.

    »

  • VIVIANE 1 di Ronit e Shlomi Elkabetz.jpg
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Gett - The Trial of Viviane Amsalem (nella versione italiana semplicemente Viviane), un film per la regia di Ronit e Shlomi Elkabetz, uscirà nelle sale il 27 novembre 2014 ed è candidato agli Oscar per Israele. È una storia semplice e lineare: Viviane (interpretata dalla stessa regista Ronit Elkabetz), una donna israeliana, appartenente presumibilmente alla piccola-media borghesia, tenta invano di ottenere la “libertà” dal matrimonio dal marito Elisha (Simon Abkrian), dato che da diversi anni ormai ha abbandonato il domicilio coniugale.

    »

  • Norman Rockwell
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Una monografia del più illustre e caratteristico degli illustratori americani, che nel 1916, a 22 anni aveva già dipinto la sua prima copertina per il Saturday Evening Post, un settimanale che pubblicava firme da Poe, a Fitzgerald alle memorie di Mussolini, Norman Rockwell già allora era celebre per interpretare la famiglia americana con i suoi ideali, quelli più innocentemente validi per tutti, quelli cui, almeno consapevolmente, aspiravano la quasi totalità di un popolo che aveva conquistato l'indipendenza nel 1887 e fondava le sue aspirazioni nella costituzione e nella bandiera conservate a Philadelphia. Dall'11 novembre 2014 e curata da Danilo Eccher, direttore della GAM di Torino e Stephanie Plunkett, chief curator del Norman Rockwell Museum, l’esposizione è promossa dalla Fondazione Roma ed è organizzata dal Norman Rockwell Museum e dalla Fondazione Roma-Arte-Musei di Stockbridge: fino all'8 febbraio la Fondazione Roma a Palazzo Sciarra offre una retrospettiva completa dell'artista di oltre cento tra dipinti e illustrazioni originali.

    »

  • Michele Cesari ne La Danza nelle Tenebre
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Vaslav Nijinsky (1889 – 1950 ) è una icona leggendaria, artista apollineo, per la sua levità degna di un Ariel, ma anche interprete ambiguo e dionisiaco e coreografo innovatore, è stato uno straordinario protagonista dei mitici Ballets Russes creati da Diaghilev.

    »

  • Longbourn House
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Il successo planetario del serial cult Downton Abbey ha risvegliato un interesse giusto per chi, nei secoli passati, stava dietro al lusso di palazzi, feste e costumi, cioè la servitù, quasi sempre sottopagata ma fondamentale perché tutto fosse sempre a posto per l’alta società. Due romanzi a sfondo storico appena usciti in italiano raccontano proprio due vicende legate a cameriere e valletti, con premesse diverse e risultati entrambi interessanti.

    »