Gothic Network 37 Anno XI 18 settembre 2019

Prossimo numero 25 settembre 2019

  • Calder
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Sembra quasi incredibile ma questi due spettacoli straordinari che sono stati all'Opera di Roma dal 10 al 15 settembre,Work in Progress di Alexander Calder e Waiting for the Sybil di William Kentridge,volano profeticamente alle stesse altezze artistiche ed anche concrete. Le due parti che compongono la serata Calder/Kentridge, sono intimamente connesse.

    »

  • Burning
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Regista di Poetry, che nel 2010 ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura al 63° Festival di cannes, il sudcoreano Lee Chang-dong ha presentato Burning - L'amore brucia (버닝?, BeoningLR) di nuovo a Cannes l'anno scorso ed il suo film è stato anche selezionato per rappresentare la Corea del Sud ai premi Oscar 2019 nella categoria Oscar al miglior film in lingua straniera.

    »

  • Veduta di città ideale di Paul Vredeman de Vries
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Il Complesso Museale di Santa Maria della Scala di Siena sta ospitando  la mostra Una città ideale. Dürer, Aldorfer e i Maestri Nordici della Collezione Spannocchi di Siena, curata da Cristina Gnoni Mavarelli, Maria Mangiavacchi e Daniele Pittèri. L'esposizione è stata prorogata fino al 4 novembre 2019.

    »

  • Drosilla e Nesso. Immagine di insieme
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Al Teatro Caio Melisso lo scorso 14 settembre è andata in scena, riscuotendo un  caloroso successo, la prima replica di Drosilla e Nesso di Leonardo Leo, eseguita per la prima volta nell'edizione critica di Lorenzo Tunesi, frutto della collaborazione del Teatro Lirico Sperimentale con il Centro Studi Pergolesi dell’Università degli Studi di Milano.

    »

  • Darkness
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Esistono i corsi e ricorsi, e da un po' di tempo sono tornate di moda, ma forse non erano mai sparite del tutto, le storie con protagonisti ragazzini e ragazzine alle prese con misteri più grandi di loro, basti pensare al successo della serie cult Stranger things.

    »