Gothic Network 6 Anno XV 7 dicembre 2022

Art.11 Cost. Italiana
L'Italia ripudia la guerra

  • Dialogues des Carmèlites
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La punta piu' alta della produzione operistica di Francis Poulenc è stata presentata al Teatro alla Scala di Milano in prima assoluta il 26 gennaio 1957 (versione italiana) e a Parigi nella versione francese il 21 giugno dello stesso anno: Les Dialogues des Carmèlites, che si presenta al compositore attraverso la pièce di Bernanos, ha inaugurato la nuova stagione 2022-23 del Teatro dell’Opera di Roma domenica 27 novembre (repliche fino al 6 dicembre), con la direzione di Michele Mariotti, alla sua prima inaugurazione nel ruolo di Direttore musicale. La serata è stata ripresa da Rai Cultura, trasmessa in diretta-differita su Rai5, nonchè in audio su Radio Rai 3. La regia è a cura di Emma Dante.

    »

  • 10E43_FP04_00041 copia.jpg
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Era il 2011 quando uscì Il Gatto con gli stivali, film d'animazione dedicato a un gatto antropomorfo di lingua spagnola (e per questo gran bevitore di leche) che prende il nome dal suo caratteristico paio di stivali, ispirato molto liberamente a una celebre fiaba dello scrittore francese Charles Perrault (che a sua volta attinse agli italiani Giovanni Francesco Straparola e Giambattista Basile).
    Per la prima volta dopo più di dieci anni, la DreamWorks Animation (distribuzione Universal Pictures), con la produzione affidata a Mark Swift, presenta un nuovo capitolo della saga (che si intreccia con quella dell'orco Shrek, di cui si può considerare una sorta di spin-off), Il Gatto con gli stivali: l'ultimo desiderio (The Last Wish), in cui il Gatto, da audace fuorilegge, decide di riscoprire la sua passione per il pericolo; il desiderio di una vita all'insegna della rinuncia alla prudenza prende il sopravvento. E, fedele alla saga originaria, il Gatto dispone di ben nove vite, otto delle quali ha però già bruciato. Per riottenerle, si accinge a una grande impresa.

    »

  • Antonio Tempesta La presa di Gerusalemme
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Alla Galleria Borghese sarà visibile fino al 29 gennaio 2023 la mostra Meraviglia senza tempo. Pittura su pietra a Roma tra Cinquecento e Seicento a cura di Francesca Cappelletti e Patrizia Cavazzini. L’esposizione è dedicata alla pittura su pietra, una tecnica conosciuta già nell’antichità e citata da Plinio, ma fu il pittore veneziano Sebastiano Del Piombo (1485 – 1547) a riscoprirla già prima del Sacco di Roma del 1527.

    »

  • 1984 New European Ensemble
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Il Roma Europa Festival ha presentato una rilettura musicale e teatrale del capolavoro distopico di George Orwell, ovvero 1984, lo scorso 9 novembre al Parco della Musica Ennio Morricone nel Teatro Studio Gianni Borgna in Prima nazionale. A dirigere l'ensemble dei Paesi Bassi, il New European Ensemble, il compositore estone Mihkel Kerem, autore delle musiche dello spettacolo, che ricostruisce la narrazione orwelliana riportandola al nostro presente con l'apporto vocale e narrativo di Marco Quaglia, che l'ha ritradotta e narrata dal vivo. La regia è a cura di Emlyn Stam, che è anche violista dell'ensemble orchestrale. Inserti da video di Edward Snowden compendiano lo spettacolo.

    »

  • Zerocalcare
    Articolo di: 
    Fabrizio Andreoli

    Il fumettista romano Michele Rech, per tutti Zerocalcare, nell'estate del 2021, si è  recato in Iraq, nel nord-ovest del Paese, nella regione dello Shengal (in arabo Sinjar o Shingal). In ques'area è presente la popolazione degli Ezidi (Yazidi, nella forma araba).
    Una popolazione - non musulmana-  discriminata dal periodo ottomano ad oggi.

    »