musica

  • Ariodante
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La straordinaria première di Ariodante di Georg Friedrich Händel al Festival di Salisburgo, il 16 agosto 2017, è stata un successo preparato accuratamente dall'intero cast, a cominciare dalla splendida lettura händeliana a cura del milanese Gianluca Capuano, che ha fatto brillare l'Orchestra specialista nel Barocco Les Musiciens du Prince de Monaco insieme al Salzburger Bachchor. Nei due ruoli principali Cecilia Bartoli nelle vesti maschili (ma anche incredibilmente femminili) di Ariodante e Rolando Villazón in quelli del fratello Lurcanio; Ginevra è interpretata da una giovanissima e virtuosa soprano di coloratura americano: Kathryn Lewek.

  • Vulci, Ensemble Roma Sinfonietta, Pontecorvo, Mion, Di Maria, Maestri, di spalle. Foto Virginia Listanti
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Il cortile del Castello della Badia a Vulci è stata l’incantevole cornice della III edizione di Tra Musica e Danza Estate, stagione organizzata da Associazione Culturale Musica d’oggi – Roma Sinfonietta con la collaborazione del Comune di Montalto di Castro e del Mibact.

  • Concerto di Chiusura Roland Böer - foto Irene Trancossi
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Il 42° Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano si è concluso il 30 luglio scorso con il tradizionale concerto in Piazza Grande, dedicato al tema di questa edizione Contemplazione ed Estasi. Tre i direttori che si sono alternati nella direzione, la piazza gremita di pubblico ha lungamente applaudito gli interpreti.

  • Detlev Glanert e Andrea Giorgi foto Irene Trancossi
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Il secondo concerto della RNMC Symphony Orchestra al 42° Cantiere Internazionale d’Arte si è svolto il 26 luglio scorso nel Tempio di San Biagio, magnifica gemma rinascimentale di Montepulciano, sotto la direzione di Daniele Giorgi, noto violinista, direttore d’orchestra e compositore.

  • Lenzi Mozart.JPG
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Carlo Lenzi e W.A.Mozart: Musica sacra in lombardia. Un CD Pan Classics con il soprano Francesca Lombardi Mazzulli e con l'Ensemble Autarena diretto da Marcello Scandelli. Senza dubbio il titolo di questo CD Pan Classics, distribuito da New Communication, attira l'attenzione. L'occhio cade subito sul nome di Mozart, che è però accostato ad un altro autore sicuramente pressochè sconosciuto ai non addetti ai lavori: Carlo Lenzi. Altra indicazione che incuriosisce è il repertorio: musica sacra, localizzata in un ambito geografico ben definito, la lombardia, nella seconda metà del 1700 (1770-1780).

  • Vostok
    Articolo di: 
    Barbara Gigliotti

    L'ultimo capolavoro dei Vostok , “La geometria delle abitudini”, ovvero “il dovere, l'impegno che prendi con ciò che ami” lascia presagire, sin dal titolo, un concept molto profondo che dirama su diversi aspetti: sociali, affettivi, musicali, artistici e anche lavorativi. Un filo continuo dove amore e impegno si alimentano l'uno con l'altro, generando un CD ricco di intimità e ricercatezza.

  • God is an Astronaut
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Il 10 luglio del 2017 il tradizionale palcoscenico di Roma incontra il mondo, allestito, come ogni estate, nella bella cornice di Villa Ada, si è riempito di sonorità piuttosto inusuali. Hanno infatti fatto la loro apparizione i God is Astronaut, una delle più interessanti formazioni di quel genere etichettato come post rock, di origine irlandese e ormai attivi dal 2002.

  • Baccanale
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La serata del 22 luglio il 42° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano ha offerto una festa, ovvero un Baccanale aperto al pubblico proprio seguendo quel Gaudeamus igitur goliardico, normativa stretta ai Carmina Burana che sono stati cantati e suonati prima degli altrettanto scoppiettanti Ottoni del Trasimeno e degli interattivi (col pubblico) Olimpiasband & Co. di Cirio Paduano e Mirio Costtini con la Free Chamber Brass, il tutto in in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che ha offerto un “convivio” negli spazi rinnovati della Fortezza dedicati alla degustazione dei nobili vini del contado.

  • Carmina Burana
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La composizione ispirata a Catullo di Nicola Piovani, ovverosia Carme, in Cavea per Santa Cecilia a Luglio Suona Bene della Fondazione Musica per Roma, il 19 luglio scorso, ha preceduto i celebri Carmina Burana di Carl Orff, eseguiti dal Coro, Voci Bianche e Solisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

  • debussy Yoshikawa.JPG
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Claude Debussy: opere per pianoforte. Un CD Ypsilon international, distribuito da Milano Dischi, interpretato da Takahiro Yoshikawa.  Nel gennaio scorso, su queste pagine, al termine della recensione del primo CD realizzato da Takahiro Yoshikawa, un CD beethoveniano ottimamente realizzato ed interpretato, avevamo auspicato di poter ascoltare quanto prima un'altra registrazione in programma del giovane pianista giapponese, dedicata ad un mostro sacro del '900 europeo, Claude Debussy, curiosi di scoprire la lettura di un autore così impegnativo dal punto di vista non solo tecnico, ma anche, e forse soprattutto, estetico.