musica

  • Durante Requiem.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    L'ASTRARIUM CONSORT, formato da Luca Alfonso Rizzello, violino I, Aki Takabashi, violino II, Marlise Goidanich, violoncello, Cecilia Medi, fagotto, Elisa La Marca, tiorba, con CARLO CENTEMERI all'organo e direzione e le voci di Francesca Cassinari, soprano, Elena Carzaniga, contralto, Roberto Rilievi, tenore e Matteo Bellotto, basso, propone un interessante CD Brilliant Classics, distribuito da Ducale Music, con un affascinante Requiem in sol minore di Francesco Durante (1684-1755), autore attivo nell'ambito della cosiddetta “Scuola Napoletana” e che per importanza e genialità ha rappresentato un punto di riferimento nella letteratura barocca non solo italiana ma dell'Europa tutta.

  • Pasquini Scaioli Tasini.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Marina Scaioli e Francesco Tasini propongono in un interessante CD Tactus una serie di Sonate di Bernardo Pasquini “a due cimbali”, offrendo un vasto panorama della perizia e bellezza della scrittura per strumento a tastiera di un grande autore e didatta del barocco europeo, nel suo tempo celebre ed ammirato anche oltre i confini italiani.

  • Haendel Vebber.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    In un CD La Bottega Discantica l'organista Simone Vebber propone una serie di interessanti trascrizioni di composizioni di G.F.Haendel di J.Walsh e J.Hook, portando a conoscenza un repertorio che è parte di una grande quantità di composizioni simili che, utilizzando appunto la tecnica della trascrizione, consentivano con una modalità più comoda la fruizione di grandi composizioni vocali o strumentali.

  • Arparla.jpg
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Ensemble Arparla: Sonate op.4, Toccate e Correnti di Marco Uccellini e Michelangelo Rossi. Un interessante CD Stradivarius con Davide Monti, violino, Maria Cristina Cleary, arpa doppia, Alberto Rasi, viola da gamba e violone, Rogério Gonçalves, dulciana.

  • Andrea Padova
    Articolo di: 
    Piero Barbareschi

    Andrea Padova, pianoforte, in un CD BAM Music intitolato “J.S.Bach-A.Padova Preludes & Interludes”. Un titolo intrigante che suscita immediatamente la curiosità dell'ascoltatore poiché si tratta di una serie di composizioni bachiane intervallate da altrettante composizioni originali di Andrea Padova.

  • Along the Wind
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Vorrei cominciare in modo inusuale, citando l'autore, Alberto Balducci: La creatività ci salverà: essa è l'opposto del controllo e dell'oppressione. Essa è energia libera; genera e trasmette vita”. Ecco, il flusso del vento pervade e riflette queste parole come tempora mundi, e sull'onda di questa liberazione, le corde vibranti di una chitarra, trasmettono il suono, lo rendono udibile per il loro incontro di resistenza con l'aria, ed attraverso di essa: Along the Wind, come recita il nome dell'autore di questo CD edito da Egea Records nella sua collana Le Vele: Tales that drift and whisper (Racconti che vagabondano e sussurrano).

  • Quagliarini
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La nota etichetta Stradivarius, particolarmente devota a scelte musicali ardite e nello stempo, nonostante si potrebbe pensare il contrario, avvedute, ha pubblicato una "perla" contemporanea dedicata al compositore vivente, classe 1973, Marco Quagliarini. Il titolo è una prospettiva: Ricercare. Nel disco suonano due raffinati musicisti come il pianista Alessandro Viale (altrove recensito in questo stesso settimanale) e la violinista Rebecca Raimondi sotto il nome di Duo Arcoré.

  • Valentin Silvestrov
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Le composizioni di Valentin Silvestrov sono litanie dolci e desuete anni luce dal quotidiano: edite dall'etichetta KHA Records, che conosciamo da anni soprattutto per aver inciso le meravigliose perle distillate dalle mani di Alessandro Stella al pianoforte, che anche in quest'occasione ha dimostrato di poter “liquefare” letteralmente le note in saette vibranti nell'aere, in perfetta sintonia con le pietre rilucenti di Silvestrov.

  • Gianluca Magi
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    La matrice dell'appena conclusosi “annus horribilis” 2020 sostiene che all'epicentro della crisi vi sia la pandemia, e che tutto derivi da quest'ultima, ma non è così. In realtà al centro della crisi vi è la Paura, che sta distillandosi fortunatamente da inizio 2021, ma che ha giocato il ruolo della tigre in questo globale gioco al massacro. Istituzionale, economico, sanitario.

  • Juliet Dufour
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Abbiamo intervistato Juliet Dufour, mezzosoprano, in occasione della manifestazione a Parigi del 16 gennaio scorso, a Place de la Bastille, contro le leggi sulla sicurezza del Governo Macron che impediscono di filmare o fotografare un poliziotto mentre sta effettuando delle operazioni di polizia di qualsiasi tipo. Juliet Dufour è però prima di tutto una cantante lirica e creatrice della nuova Tribal Opera dove progetta ed insegna a Parigi, in due conservatori, il Claude Debussy ed il Conservatoire de Musique de Bois-Colombes.