libri

  • citta
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La poco frequentata Torino dell’inizio del Settecento, in un’epoca tra l’altro fondamentale non solo per la sua Storia fa da sfondo ad una proposta tra romanzo storico, thriller e gotico de La Corte editore, La Città delle streghe di Luca Buggio.

  • La cognizione del dolore
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    Recentemente è approdata in libreria una nuova edizione di un grande classico della letteratura del novecento, La cognizione del dolore, di cui è autore Carlo Emilio Gadda, curata filologicamente per l’editore Adelphi dagli studiosi Paola Italia, Giorgio Pinotti e Claudio Vela. Il libro, uno dei vertici della letteratura europea moderna, è celebre per come Gadda è riuscito a descrivere e rappresentare la nevrosi e il male oscuro.

  • Monstress
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La Oscar Ink, nuova linea di graphic novel della Mondadori, presenta i primi due volumi della saga edita dalla Monstre Image Comics, Monstress, realizzata a quattro mani da Marjorie Liu e Sana Takeda, due autrici sospese tra Oriente e Occidente. Vincitore recentemente dell’Hugo Award, Monstress mescola varie suggestioni del fantastico, tra fantasy, steampunk, post apocalitico comunque non stereotipato, presentandosi come un affresco complesso e affascinante, non subito facile da seguire ma di gran fascino. 

  • tarocchi
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Il Museo Ettore Fico di Torino presenta due mostre per l’autuno e l’inverno, una in sede in via Cigna 114 e l’altra presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi. In via Cigna è di scena fino al 14 gennaio Tarocchi - Dal Rinascimento a oggi, una mostra a cura di Anna Maria Morsucci, realizzata dal Museo Ettore Fico in collaborazione con la Casa Editrice Lo Scarabeo di Torino.

  • Goldrake
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La prossima primavera saranno quarant’anni dall’arrivo di Goldrake nel nostro Paese, primo robottone animato giapponese, uno dei più amati e anche dei più discussi. Per prepararsi ad un momento fondamentale per la costruzione dell’immaginario nerd contemproraneo, è fondamentrale dare una lettura al saggio di Massimo Nicora C’era una volta Goldrake, uscito per l’Editrice La Torre.

  • Tullio Regge
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Fino al 18 marzo l’Accademia delle Scienze di Torino inaugura il suo nuovo spazio espositivo al piano terra dell’omonimo palazzo nell'omonima via con la mostra L’infinita curiosità, un viaggio nell’universo in compagnia di Tullio Regge, ad ingresso gratuito.

  • Noam Chomsky
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    Noam Chomsky è uno dei maggiori studiosi di linguistica e un lucido pensatore del nostro tempo. Recentemente è approdato in libreria un suo saggio, stimolante e molto profondo, sul potere, la politica e l’economia negli USA e nel mondo contemporaneo segnato dal processo epocale della globalizzazione. Il libro è intitolato Le dieci leggi del potere ed è edito dalla casa editrice Ponte alle Grazie. Chomsky in questo saggio propone un'interpretazione molto lucida volta a comprendere la fine del sogno americano e la crisi innegabile delle democrazie occidentali, insidiate dal populismo dilagante.

  • Roy
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    Vi sono libri che hanno la capacità di rappresentare e mostrare quanto siano dense di sfumature e significati le differenze culturali tra le religioni all’interno di una grande nazione. Arundhati Roy, scrittrice tra le più importanti del panorama culturale internazionale, nel suo ultimo libro intitolato Il ministero della suprema felicità, edito in Italia da Guanda, racconta e rivela aspetti profondi e fondamentali della civiltà indiana.

  • donna
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La Newton Compton presenta il thriller d’esordio di un’altra “signora in giallo”, l’inglese Debbie Howells, un viaggio psicologico tra cose non dette e inferni nascosti dietro ad un aspetto sereno, ne La donna silenziosa. Rosie Anderson, diciotto anni, scompare nel nulla nel paesino inglese dove vive e dove tutti si conoscono, ma forse non abbastanza.

  • torino spiritualita
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Dal 21 al 25 settembre torna sotto la Mole Torino Spiritualità, incontri, dialoghi, spettacoli, tra religioni, filosofie, etica, con quest’anno come argomento Piccolo me. Come suggerisce il titolo si parlerà di infanzia e di bambini, per scoprire quanto del piccolo me resta nel grande me che ogni adulto diventa. Ma ci si chiederà anche cosa vuol dire essere bambini in un mondo in cui fanno paura presente e futuro e spesso si sente esaltare solo il passato, in cui ci sono scontri di civiltà, integralismi religiosi, intolleranze, crisi economica e tanto altro e dove sono proprio i più piccoli le prime vittime.