archivio news

  • Roma, 14 giugno 2018 - Nelle prime ore di oggi è venuta a mancare Francesca Fortuna, direttore generale della IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti.

  • Un mese di musica con oltre venti appuntamenti dal 28 giugno al 29 luglio 2o18 per il Festival Pontino di Musica, la storica rassegna giunge alla sua 54esima edizione.

  • Concerti, performance e spettacoli, installazioni sonore d’arte, esposizione di opere scultoreo-musicali che interagiscono con il pubblico, masterclass, stage, e incontri con gli artisti. Anche quest’anno la nuova edizione del Festival ArteScienza, dal titolo “Segni d’arte e identità” in programma dal 26 giugno al 9 luglio e dal 10 al 23 settembre 2018, animerà la capitale di proposte innovative e coraggiose volte a sondare i rapporti più inaspettati e interessanti fra Arte e Scienza.

  • Debutto di fine stagione quello del polacco Krzysztof Urbański, attuale Direttore Musicale della Indianapolis Symphony Orchestra, che sarà presente per la prima volta nella stagione sinfonica di Santa Cecilia.

  • Arriva l’estate e voglia di mare… E anche voglia di vedere (o rivedere) un importante lavoro di danza che parla di mare. Di un mare che è parte di noi, che ha forgiato la nostra storia e temprato i nostri caratteri, che ad ogni flusso e riflusso cambia i connotati della nostra società, accende la nostra politica e i nostri dibattiti e che nei secoli ha ispirato canti e danze. Tra queste, quelle create per Mediterranea da uno dei maggiori coreografi italiani, Mauro Bigonzetti.

  • Dal 7 al 22 giugno 2018, in occasione della proiezione del film Amadeus (20 e 21 giugno, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia ore 20.30), capolavoro di Miloš Forman, con l’esecuzione dal vivo della colonna sonora da parte dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta da Ludwig Wicki, verrà allestita al MUSA una mostra con una selezione dei costumi originali realizzati dalla Sartoria Tirelli ora facenti parte della collezione della Fondazione Tirelli Trappetti.

  • La Casina delle Civette – Musei di Villa Torlonia, ospita dal 9 giugno al 30 settembre 2018 la mostra “Bosco magico. Gli alberi sciamanici di Paolo Martellotti” che permetterà di ammirare le ultime opere del Maestro: 30 sculture e 25 dipinti che l’artista, anche architetto e museografo di rango internazionale, ha sapientemente inserito nel prezioso contesto liberty dove architettura, arti applicate, natura coltivata, dialogano da sempre.

  • Dal 13 al 24 giugno, per undici recite, al Teatro Costanzi andrà in scena un titolo pucciniano molto amato dal pubblico: La bohème. Henrik Nánási, giovane direttore ungherese che ha già una brillante carriera internazionale, sale per la prima volta sul podio dell’Opera di Roma, mentre Pietro Rizzo vi torna nelle repliche del 22, 23 e 24 giugno. Àlex Ollé, una delle anime del collettivo La Fura dels Baus, dopo la sua Madama Butterfly a Caracalla e il più recente Trovatore al Costanzi, firma ora la regia del capolavoro di Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.

  • Alla Sala Zavattini dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico è in programma l’ultimo appuntamento della rassegna CINEAMOOD, che vede coinvolta la stessa Fondazione AAMOD nella produzione, co-produzione o collaborazione di significative opere audiovisive.

  • Maestri specializzati in forme diverse di artigianato artistico – dall’oreficeria al mosaico filato, all’arte glittica –, intendono ridare vita per un giorno alla bottega orafa dei Castellani nell’incantevole scenario di Villa Giulia.