archivio news

  • Mercoledì 29 novembre alle ore 19.30 (repliche il 30 novembre alle 19.30 e venerdì 1° dicembre alle ore 20.30, Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone), torna il direttore milanese Gianandrea Noseda.

  • Domenica 26 novembre alle ore 18.00 il prestigioso Teatro di Villa Torlonia a Roma sarà il palcoscenico di un'esperienza musicale straordinaria: gli amanti della musica avranno l'opportunità di immergersi nell'eleganza e nella grandiosità della Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini, nell’ambito della terza edizione della rassegna musicale IOC IN CONCERTO 2023.

  • Il Center for Italian Modern Art (CIMA) ha inaugurato la mostra Transatlantic Bridges: Corrado Cagli, 1938-1948, dedicata all'artista ebreo italiano Corrado Cagli (1910-1976). La mostra, curata dal professor Raffaele Bedarida dell’università Cooper Union, vuol far luce sull'affascinante viaggio umano ed intellettuale intrapreso da Cagli durante gli anni trascorsi negli Stati Uniti, tra il 1938 ed il 1948, approfondendo gli aspetti della vita di Cagli durante gli anni ’30, quando fu costretto a lasciare il suo paese natale per sfuggire alla censura e alla persecuzione.

  • Punto di forza delle programmazioni dell’Istituzione Universitaria dei Concerti il consueto focus sui quartetti d’archi. A cominciare dal Quartetto di Cremona, eccellenza cameristica mondiale legata alla IUC da un rapporto decennale in esclusiva su Roma.

  • Torna a grande richiesta, Lino Musella, attore fra i più amati e premiati della sua generazione, con un’opera-concerto originale, su testi di Pier Paolo Pasolini, dal titolo Come un animale senza nome, il 29 e il 30 novembre mentre il 1 e 2 dicembre affronterà i Sonetti di Shalespeare in L’ammore nun’è ammore.

  • Una serata al femminile giovedì 30 novembre al Teatro Argentina (ore 21) per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana con Io, Anna Dostoevskaja, nuovo progetto dell’attrice e regista Maddalena Maggi con la pianista Mariangela Vacatello dedicata ad Anna Grigor’evna, giovane stenografa che diventerà la seconda moglie di Dostoevskij.

  • Dal 22 novembre 2023 al 16 febbraio 2024 apre al pubblico la mostra Carolina Lombardi. Ricamando il caos, a cura di Maria Giuseppina Di Monte e Gabriele Simongini, negli spazi del Museo Hendrik Christian Andersen afferente alla Direzione Musei statali della città di Roma, diretta da Massimo Osanna.

  • Da sempre mission centrale dell’Istituzione Universitaria dei Concerti quella di promuovere giovani musicisti di talento, come nel caso del 23enne violinista spagnolo Javier Comesaña (Premio Heifetz 2021) al suo debutto romano, in Aula Magna sabato 25 novembre alle ore 17.30.

  • Nel centenario dalla nascita di Italo Calvino, la stagione concertistica di Roma Sinfonietta propone mercoledì 29 novembre alle 18 (Auditorium “Ennio Morricone” dell’Università di Roma “Tor Vergata, Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) tre nuove composizioni ispirate a testi estratti dal romanzo Palomar dello scrittore: gli autori sono Giovanni Costantini, Riccardo Santoboni e Giorgio Nottoli.

  • Venerdì 24 novembre la Sala Casella (via Flaminia 118, ore 20) ospita il secondo appuntamento di “Nuovi ascolti”, progetto nato dalla collaborazione fra Accademia Filarmonica Romana e Promu Label, etichetta discografica che promuove progetti artistici trasversali, abbracciando diversi ambiti, discipline e nuove tecnologie.