libri

  • De Caro
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    In un volumetto che una volta si sarebbe detto "aureo" (Realtà, Torino, Bollati Boringhieri, 2020), per la chiarezza del dettato e la lucidità dell'argomentazione, Mario De Caro affronta il più filosofico e insieme il più comune dei problemi, quello della realtà, sulla base del presupposto per cui "nessuno è riuscito a dimostrare in maniera convincente che possiamo rinunciare all'idea di una realtà indipendente rispetto a noi, cioè all'idea di una realtà internamente strutturata già prima che la mente la concettualizzi" (p. 14).

  • libro Carandini
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    Per il lettore è difficile distaccarsi da un libro, come questo intitolato Antonino Pio e Marco Aurelio. L’apice dell’Impero, edito dalla Rizzoli, di cui è autore un esimio e grande studioso del mondo antico, quale è Andrea Carandini.

  • grazia
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La narrativa fantasy e di fantascienza è tradizionalmente legata ai Paesi anglosassoni, ma da diverso tempo sono emerse anche voci di altri mondi e culture, non ultimi i cinesi: tra le proposte più recenti spicca per Oscar Fantastica La Grazia dei Re di Ken Liu.

  • il mare
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Fazi editore presenta un nuovo titolo nella collana Lainya, diverso dalle storie sia pure di gran successo di amori tra vampiri e ragazze umane: Il Mare senza Stelle di Erin Morgenstern. Il tema centrale del libro è la forza delle storie, la loro magia e l'importanza dei libri, un qualcosa che lo avvicina a L'ombra del vento e ai romanzi successivi sul cimitero dei libri dimenticati del compianto Zafon.

  • Falce
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    In questi ultimi anni si sono moltiplicate le storie di fantascienza distopica, complice anche il momento non proprio bello che si sta vivendo: Oscar Fantastica propone in tema la trilogia Falce di Neal Shusterman, solo all'apparenza rivolta ad un pubblico young adult, accanto alle riedizioni di classici come Huxley e Orwell.

  • Goethe
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    Il valore eterno delle grandi opere letterarie, come nel caso del libro Le affinità elettive di cui è autore Johann Wolfgang Goethe, riproposto all'attenzione di lettori nelle nuova e splendida traduzione di Paola Capriolo dall’editore Marsilio, è dovuto alla capacità di rivelare la natura profonda dei sentimenti e delle passioni,  che sorgono tra le persone innamorate.

  • 1984
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Ieri ho ascoltato le dichiarazioni del Sovrintendente Laufenberg di uno dei grandi teatri di Germania: l'Hessisches Staatstheater Wiesbaden. Descrive la situazione attuale del suo teatro, fortunato perchè può contenere fino a 285 persone nella Großes Haus (che prima ne conteneva almeno 1500) e 77 nella piccola (fate le dovute proporzioni). Concesse calcolando il distanziamento sociale. Si chiede: gli altri artisti che non fanno parte di grandi realtà come questa – che, “proporzionalmente”, è fortunata –, come faranno?
    Di questo si deve discutere e devono avere una voce.

  • 71AqtKbeCgL.jpg
    Articolo di: 
    Giuseppe Talarico

    In un suo articolo scritto  dopo l’attentato alle torri gemelle lo scrittore Alessandro Baricco osservò che, a causa della globalizzazione, il nostro è un mondo senza confini. Mi sono ricordato di questo pensiero dopo avere concluso la lettura del libro della giovane studiosa di letteratura inglese Rossella Occhipinti, autrice del libro I fell in LoVEndon. Come innamorarsi a Londra, edito dalla casa editrice Pluriversum di Ferrara.

  • mufant
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Dal 18 al 20 settembre il Mufant, Museo del fantastico e della fantascienza di Torino in via Reiss Romoli 49 bis presenta la prima edizione del festival Loving the alien.

  • In Covid We Trust
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    In Covid We Trust: crediamo nel Covid. E' il nuovo Verbo: non esiste piu' un credo religioso aldilà del Covid, e per questo esiste anche un'ingegnosa vignetta col “Credo” dedicato a questo mostricciatolo di pochi micron che è il Cavallo di Troia per abbattere qualsiasi libertà fondamentale e costituzionale, in qualsiasi democrazia, a livello globale.