archivio news

  • Sarà in scena al Teatro dell’Opera di Roma dall’8 al 16 novembre Idomeneo, re di Creta, raro titolo mozartiano che unisce il nitore classico del mito greco a un linguaggio teatrale aperto alle riforme operistiche del secondo Settecento. Un ritorno molto atteso perché nel nostro teatro Idomeneo era stato rappresentato una sola volta nel 1983 diretto da Peter Maag e con la regia di Luciano Damiani. Sul podio ci sarà Michele Mariotti al suo debutto all’Opera, mentre alla regia torna Robert Carsen. La “prima” di venerdì 8 novembre, ore 19.30, sarà trasmessa in diretta da Rai Radio3.

  • Alice ovvero un salto nel paese delle meraviglie "Ma se non sono la stessa dovrò domandarmi: chi sono dunque? Questo è il problema… povera me! Come ogni cosa è strana oggi". Dice Alice nella tana del Bianconiglio, prima di avventurarsi nel paese più strano che sia mai stato inventato: il Paese delle Meraviglie. La curiosità muove Alice nelle sue peripezie in un mondo sottosopra, popolato da personaggi curiosi e bislacchi e dove il non-senso regna sovrano.

  • Ogni volta che Martha Argerich sale sul palco dell’Accademia di Santa Cecilia, per il pubblico è come se fosse sempre la prima volta. Interprete eccezionale e dotata di un’imponente personalità, con più di sessant’anni di carriera internazionale alle spalle, a soli 24 anni vinse il prestigioso Concorso Chopin che cambiò il suo percorso artistico e le valse la nomea di “Black panther of the piano”.

  • Il Festival di Musica Sacra nelle Basiliche del Celio, giunto ormai alla sua nona edizione, prosegue nel suo intento di offrire un’occasione d’ascolto della produzione musicale sacra, vocale e strumentale, per lo più di epoca rinascimentale e barocca, eseguita con strumenti storici nei luoghi sacri per i quali questa musica era stata composta.

  • La Casina delle Civette, Musei di Villa Torlonia, ospita dal 26 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020 la mostra “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio”, che presenta una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati dall’orafa-artista nel corso della sua lunga attività professionale. Il percorso si articola tra le principali collezioni realizzate a partire dagli anni Novanta sino a oggi.

  • In occasione dell’anniversario dei cinquecento anni della morte del genio toscano più celebre nel mondo, l'Oratorio del Gonfalone propone un concerto che omaggia il Leonardo “musico" e scrittore. Giovedì 31 ottobre 2019, ore 20.30, il concerto avrà come protagonista assoluto l'organo, strumento che Leonardo conobbe, e del quale progettò un modello con sistema a doppio mantice detto “organo continuo".

  • Nell’ambito della stagione della IUC-  il pianista Roberto Prosseda è il protagonista di un piccolo ma importante ciclo di due concerti intitolato “Dentro le note”. Martedì 29 ottobre 2019 alle 20.30 nell’Aula Magna della Sapienza (P.le Aldo Moro 5) dedicherà la prima puntata a Wolfgang Amadeus Mozart, di cui ha appena inciso tutte le Sonate per Decca, dandone un’interpretazione molto radicale, che rompe con una certa tradizione interpretativa basata sulla morbidezza di fraseggio e sulla ricerca di un bel suono fine a se stesso: “Filologia e fantasia restituiscono un Mozart dinamico, pieno di contrasti, imprevedibile”, ha scritto Repubblica.

  • Con il concerto di lunedì 28 ottobre ore 20.30, Sala Santa Cecilia, il pianista Andrea Lucchesini inaugura la Stagione di Musica da Camera 2019/20 con un recital romantico e interamente dedicato a uno dei suoi massimi rappresentanti: Robert Schumann. Il programma monografico prevede l’esecuzione di alcune delle sue composizioni più suggestive in cui i rapporti interpersonali e le intime visioni dell’autore diventano la fonte di ispirazione principale.

  • Per motivi di salute il Maestro Mikko Franck non potrà dirigere i concerti in programma il 24, 25 e 26 ottobre.  Al suo posto, sul podio dell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, salirà il Maestro Carlo Rizzari. Il programma musicale e la solista del concerto rimangono invariati. Giovedì 24 ottobre ore 19.30 (repliche venerdì 25 ore 20.30 e sabato 26 ore 18, Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica) in programma alcune delle pagini più significative composte da Berlioz, Sibelius e Stravinskij. A dar voce al Concerto per violino e orchestra di Jean Sibelius sarà il talento di Anna Tifu che torna dopo due stagioni d’assenza a Santa Cecilia.

  • Dal 24 ottobre al 24 novembre torna a Cagliari il FIND Festival Internazionale Nuova Danza, che saluta la sua 37ª Edizione, pronto a interagire e coinvolgere diversi luoghi e spazi della città con un programma ricco ed estremamente interessante curato da Cristiana Camba a cui è affidata la direzione artistica dell’intera kermesse.