archivio news

  • Non è nuovo a questi accostamenti il giovane violinista e direttore statunitense Joshua Weilerstein che domenica 14 aprile (ore 18, Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica) salirà per la prima volta sul podio di Santa Cecilia con un programma che lega tradizione, modernità e contemporaneità, ovvero, il Concerto per pianoforte n. 23 K488 di Mozart, la Sinfonia n. 5 di Beethoven e Con Brio di Jörg Widmann. Con Weilerstein sul palco, per la prima volta a Roma, anche il giovane pianista francese Lucas Debargue accompagnato dall’Orchestre de Chambre de Lausanne attiva dal 1942.

  • Il Festival “Un organo per Roma 2019” prosegue sabato 13 aprile alle ore 19 nella Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia con tutta un’altra musica rispetto ai precedenti appuntamenti.

  • Mercoledì 10 aprile 2019 alle 18.00 la stagione di Roma Sinfonietta presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (Auditorium "Ennio Morricone", Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) dedica come ogni anno un concerto alla Musica delle Regioni d’Italia: questa volta è il turno del Lazio.

  • Ultimo appuntamento per la Filarmonica Romana al Teatro Argentina e ultimo dei tre violoncellisti invitati in questa stagione: dopo Giovanni Sollima, Enrico Dindo, giovedì 11 aprile (ore 21) sarà la volta di un altro grande solista, Mario Brunello che arriva a Roma con il suo progetto che lo affianca sul palco al Coro del Friuli Venezia Giulia.

  • Saranno Andrea Oliva e Andrea Zucco, rispettivamente primo flauto e primo fagotto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, insieme al pianista Enrico Pace, i protagonisti del nuovo appuntamento della Stagione da camera dell’Accademia mercoledì 10 aprile 2019 (alle ore 20.30 Sala Sinopoli, Auditorium Parco della Musica).

  • Si respirerà un’aria apparentemente impenetrabile ma tacitamente escandescente giovedì 11 aprile ore 19.30 (repliche venerdì 12 ore 20.30 e  sabato 13 ore 18, nella Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica) per il ritorno sul podio ceciliano del russo Stanislav Kochanovsky a dirigere Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

  • “Note in Biblioteca” – la serie di incontri musicali organizzati da IUC e Biblioteche di Roma, ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti – prosegue venerdì 12 aprile 2019 alle 20.00 nella Biblioteca Villa Leopardi (via Monte Ruggero 39 tel. 0645460431) e sabato 13 aprile alle 11.300 nella Biblioteca “Vaccheria Nardi” (via Grotta di Gregna 37, tel. 06 45460491.

  • L’Oratorio del Gonfalone inaugura un nuovo filone di concerti che intende omaggiare il jazz e le voci che hanno contribuito ad arricchire la storia del fortunato genere musicale. Due appuntamenti si terranno rispettivamente venerdì 12 aprile e venerdì 17 maggio 2019 alle 18.30. Protagonista di entrambi i concerti il Giulio Todrani Jazz Trio, composto da Giulio Todrani (voce), Claudio Colasazza (pianoforte) e Ferruccio Corsi (sassofono).

  • Proseguono gli appuntamenti della stagione concertistica del Gonfalone. Il prossimo giovedì 11 aprile, ore 20:30, l’Ensemble Mare Nostrum diretto dal maestro Andrea De Carlo accompagnerà il pubblico in un itinerario storico-musicale che intende mostrare alcuni spaccati musicali dell’Urbe. Il concerto svolgerà infatti una panoramica che va dall’età medioevale e arriva ai nostri giorni, passando per l’incredibile varietà di produzioni artistiche della musica del Seicento.

  • Herbert Schuch, considerato uno dei più interessanti pianisti della sua generazione, suona musiche di György Ligeti e Ludwig van Beethoven per i concerti della IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti, martedì 9 aprile alle 20.30 nell’Aula Magna dell’Università “La Sapienza”.