archivio news

  • L’emergenza sanitaria e le restrizioni imposte al settore dello spettacolo dal vivo non fermano la programmazione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che prosegue offrendo al pubblico dirette streaming con una programmazione di eccellenza.

  • Al Teatro dell’Opera di Roma lo spettacolo torna “live” con lo streaming gratuito di venerdì 29 gennaio. Il pubblico che si connetterà alle ore 20.00 al canale You Tube ufficiale del Teatro dell’Opera di Roma, potrà assistere in diretta al balletto in scena al Teatro Costanzi: la prima assoluta della nuova creazione del coreografo Simone Valastro, Pandora.

  • Nell’ambito delle manifestazioni per il Giorno della Memoria, martedì 26 gennaio (ore 21) l’Accademia Filarmonica Romana trasmette in streaming, sul suo canale youtube e, in collaborazione con l’Agenzia ANSA, anche sul sito ansa.it – il Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen affidandolo a un quartetto d’eccezione.

  • C’è ancora Ludwig van Beethoven al centro della programmazione in streaming offerta dal Teatro Comunale di Bologna nell’ambito dell'iniziativa “Aperti, nonostante tutto” lanciata e promossa dall’ANFOLS, l'Associazione che riunisce le 12 Fondazioni Lirico-Sinfoniche italiane. Per tre domeniche consecutive, dal 24 gennaio al 7 febbraio, sempre alle 17.30, verranno infatti trasmessi gratuitamente sul canale YouTube del TCBO tutti i cinque concerti per pianoforte e orchestra del grande compositore tedesco.

  • Cambiare vuol dire mettersi in gioco, vuol dire essere disposti ad abbandonare convinzioni e pregiudizi per essere aperti a nuove influenze. Cambiare è anche evolversi, soprattutto in un momento critico come quello attuale, e attorno al concetto di “evoluzione ruota il progetto dei video talk musicali “Variazioni – Dialoghi in Musica” della Fondazione La Società dei Concerti.Enrica Mormone, Presidente della Fondazione La Società dei Concerti.

  • Abbonato Abbandonato: da lunedì 25 gennaio 2021, a tre mesi dalla chiusura del 26 Ottobre, prende il via in tutta Italia una straordinaria iniziativa per una ripartenza sana e sicura della musica dal vivo 108 cittadini italiani, Abbonati Abbandonati, 108 uomini e donne, affezionati spettatori di AIAM, l'associazione che rappresenta le 108 più importanti società di concerti italiane, racconteranno ogni giorno in un video perché la musica è necessaria, anche e soprattutto nei momenti di crisi.

  • Il teatro Vascello e la sua compagnia La Fabbrica dell'Attore, in una sorta di resilienza a oltranza dettata dallo stato attuale in cui versa l'Italia e il mondo intero a causa della pandemia di Covid 19, decidono di realizzare una serie di letture a puntate del romanzo La vita istruzioni per l'uso di Georges Perec, un romanzo che verrà letto in diretta streaming dal Teatro Vascello fino ad esaurimento del romanzo, con appuntamento bisettimanale il venerdì alle ore 21 e il sabato alle ore 19.

  • Il 2021 è l’anno delle celebrazioni dantesche in occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte del ‘sommo poeta’ e numerose Istituzioni in tutto il mondo si apprestano ad aderire all’iniziativa. Tra queste l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che dedicherà un intero concerto diretto da Gianandrea Noseda, uno dei direttori italiani più ricercati in tutto il mondo, attualmente in carica alla National Symphony Orchestra di Washington.

  • Torna in scena, per la prima volta in streaming, “Il sogno di Ipazia”, lo spettacolo scritto da Massimo Vincenzi interpretato da Francesca Bianco e diretto da Carlo Emilio Lerici.

  • Il Presidente di AIAM Francescantonio Pollice conferma che le 108 associazioni musicali rappresentate inizieranno da oggi una capillare attività in tutt’Italia per sensibilizzare le loro migliaia di abbonati, nonché gli enti, associazioni e scuole con cui collaborano da decenni su tutto il territorio italiano, dalle piccole realtà di provincia alle grandi città, a supporto dell’appello lanciato da Agis, per chiedere al governo “una sana ripartenza” della musica dal vivo. Intanto, il DPCM varato il 14 gennaio 2021 e in vigore dal 16 gennaio 2021, vieta qualsiasi apertura dei teatri o auditorium fino al 5 marzo, annullando, di fatto, due stagioni: quella del 2019-2020 fermata il 4 marzo scorso e quella dell'anno in corso 2020-2021.