archivio news

  • Un nuovo progetto segna la stagione di quest’anno dell’Accademia Filarmonica Romana che in occasione della ricorrenza dei 250 anni della nascita di Beethoven, presenta l’integrale dei suoi Quartetti per archi che affiderà di volta in volta a formazioni cameristiche di prestigio assoluto per ripercorrere la scrittura quartettistica che ha scandito per quasi trent’anni la produzione musicale di Beethoven.

  • Sarà tenuto in questi giorni da Aldo Brizzi il “DE MUSICA ovvero la fabbrica della creatività”, il workshop di composizione che il 56° Festival Nuova Consonanza organizza al Conservatorio Santa Cecilia ogni anno all’interno del Festival.

  • Dopo il pirotecnico concerto dedicato a Beethoven che ha concluso la scorsa stagione sinfonica, Gustavo Dudamel - sicuramente tra le più interessanti e influenti bacchette della scena internazionale - torna a Roma per dirigere l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e per proseguire con la stessa in un’attesissima tournée italiana.

  • Il Consiglio di Indirizzo del Teatro dell’Opera di Roma, riunito nella seduta di venerdì 29 novembre sotto la presidenza della Sindaca Virginia Raggi, ha stabilito di programmare una recita straordinaria del balletto Il lago dei cigni giovedì 2 gennaio 2020 alle ore 15. L’intero ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto al Teatro La Fenice di Venezia.

  • Proseguono gli appuntamenti della stagione concertistica 2019/2020 dell’Oratorio del Gonfalone, guidata anche quest’anno dalla direzione artistica del M° Romolo Balzani. Il concerto di giovedì 5 dicembre, alle ore 20.30, sarà interamente dedicato alla scuola nazionale boema e a due dei suoi esponenti più conosciuti, Antonín Dvořák e Bedřich Smetana.

  • Nel concerto della IUC (Istituzione Universitaria dei Concerti) di martedì 3 dicembre 2019 alle 20.30 nell’Aula Magna della Sapienza (Piazzale Aldo Moro 5) il grande violinista americano Robert McDuffie esegue le “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi e il Concerto per violino n. 2 “The American Four Seasons” di Philip Glass, composto su richiesta di McDuffie stesso e a lui dedicato. Con lui suona l’ensemble La Barocca diretto da Ruben Jais.

  • Il 56° Festival Nuova Consonanza fa tappa al MACRO Asilo sabato 30 novembre (ore 20 concerto a ingresso gratuito) con la performance Micro-Memory  dell’electro-acoustic duo Nimikry, formazione nata e attiva in Austria composta da Alessandro Baticci (flauti amplificati, elettronica) e Rafał Zalech (strumenti ad arco digitali, elettronica) nel cui lavoro confluiscono innovazione tecnologica e la più recente ricerca nel campo della musica contemporanea ed elettroacustica. La serata è organizzata in collaborazione con il Forum Austriaco di Cultura.

  • Dopo una parentesi che lo ha visto lontano dai palcoscenici, Ivo Pogorelich - "enfant terrible e vera rock star della classica" -  torna ospite a Santa Cecilia su quel palco che lo ha visto esordire nel 1983 e esibirsi l’ultima volta nel 2011.

  • Domenica 1 dicembre, alle ore 11.00, si svolgerà al Gonfalone il secondo appuntamento dei Matinée domenicali, rassegna di incontri dedicati alla musica classica, che mira ad arricchire l’offerta musicale domenicale romana e a incoraggiare il pubblico a riscoprire un repertorio iconico e senza tempo.

  • “Turandot” di Giacomo Puccini nella versione incompiuta del 1926, così come la eseguì alla prima alla Scala Arturo Toscanini, è il terzo titolo del cartellone della 52esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi, in scena venerdì 29 novembre ore 20.30 e domenica 1 dicembre ore 16 (anteprima giovani mercoledì 27 novembre ore 16).