teatro

  • Fabrizio Gifuni
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    L'energia straripante di Fabrizio Gifuni, unita alla icasticità sarcastica e sardonica di Gadda esplodono nella narrazione muscolare di L’ingegner Gadda va alla guerra (o della tragica istoria di Amleto Pirobutirro) a cura del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti con alla regia Giuseppe Bertolucci: al Teatro Vascello di Roma dall''11 al 16 ottobre 2011.

  • Elektra Teatro dell'Opera di Roma
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Con la regia di Nikolaus Lenhoff, l'Elektra (terminata nel 1908, la prima l'anno successivo a Dresda) di Richard Strauss torna al Teatro dell'Opera di Roma dopo l'ultima volta nel 2004 con Brockhaus alla regia e Humburg alla direzione, ora affidata all'ungherese Stefan Soltesz. La parte principale di Elektra nel 2004 era ricoperta da Janice Baird, in questa coproduzione salisburghese, è affidata all'altrettanto potente voce di Eva Johansson, che da anni riveste la parte che per tutta l'opera permane sulla scena.

  • Olivia Papili
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Olivia Papili è l'autrice e protagonista principale di una rilettura contemporanea di Romeo e Giulietta di Shakespeare: traduttrice, adattatrice e doppiatrice in progetti teatrali, ha ideato questa pièce insieme al regista Solimano Pontarollo. Terzo piano senza ascensore è andato in scena il primo ed il 2 di ottobre 2011 al Teatro Orologio e noi l'abbiamo intervistata subito dopo la prima dello spettacolo.

  • Lo Frate ‘nnamorato foto Binci
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Al Teatro Pergolesi di Jesi, il 30 settembre 2011 (replica 2 ottobre) il nuovo allestimento della commedia per musica Lo Frate ‘nnamorato (Il fratello innamorato) di Giovanni Battista Pergolesi, con l'orchestra barocca Europa Galante ottimamente diretta da Fabio Biondi, ha inaugurato la 44° Stagione Lirica di Tradizione ottenendo un grande successo.

  • Il flauto magico
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Dal 22 settembre fino al 2 ottobre 2011 al Teatro Olimpico di Roma uno spettacolo speciale: ma non tanto per dire, unico, multietnico, vaporoso, un vero e proprio respiro per chi non fa che ascoltare brutte storie sugli immigrati e gli italiani. Questa, finalmente, è una storia realistica e con un finale da favola: dimostra come si possono salvare delle persone valorizzando proprio ciò che hanno in virtus (dall'etimologia greca e latina): ovvero, esaltando ciò che eccelle in loro. L'Orchestra di Piazza Vittorio con Il flauto magico porta ciò che si distingue nel mondo e nell'Italia, riunendo dall'Ecuador, a Cuba, a Tunisi, e moltre altre città con Roma. 

  • The Twelfth Night
    Articolo di: 
    Saloni Kaul

    It is a dream for many a Shakespeare enthusiast or even lover of good theatre to be ensconced in the home of Shakespearean theatre such as the Globe and what better summer escape in Rome have we that exists than the Globe Theatre in Rome that wears a cool elusive Elizabethan look architecturally in the immensely pleasant garden setting of the extensive Villa Borghese lands.

  • L'Olimpiade insieme foto Binci
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Al Teatro Valeria Moriconi l'8 e 10 settembre 2011( anteprima  giovani il 6), nell'allestimento già proposto nel 2002, è stata rappresentata con grande successo L'Olimpiade di Giovanni Batttista Pergolesi, ultima opera in programma all'XI Festival Pergolesi-Spontini di Jesi. L'esecuzione è stata affidata all'orchestra Academia Montis Regalis  magnificamente diretta da Alessandro De Marchi; la recensione è riferita alla recita del 10.

  • Esseri
    Articolo di: 
    Carmel Shortall

    Looking back, one of the more interesting shows offered up by this year’s Camden Fringe was Beings by In Between Butoh, a company based mainly in Italy. The story of the Cenci family, in 1500s Italy, has echoed down the centuries, inspiring by turns Percy Bysshe Shelley, Stendhal and Antonin Artaud.

  • La serva padrona Alessandra Marianelli, Jan Mening, Carlo Lepore foto Binci
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Al Teatro Pergolesi di Jesi, il 3 settembre 2011, gli applausi scroscianti del pubblico entusiasta hanno salutato la rappresentazione degli intermezzi La serva padrona di Giovanni Battista Pergolesi ottimamente diretti da Corrado Rovaris. La regia è stata affidata a Henning Brockhaus che ha inserito tra i due intermezzi Atto senza parole I di Samuel Beckett.

  • Esseri
    Articolo di: 
    Adam Hutchings

    When writing about Beings, all the normal terms go out the window. It doesn't make sense to talk about characters, narratives or topics, stage presence, technical skill or direction. It's categorised as 'dance', but this term also falls short. Indeed, the two 'beings' in the 'dance' can hardly be described as 'people'.