arte

  • Amedeo Bocchi, Nel parco
    Articolo di: 
    Nica Fiori

    Una grande metropoli che guarda all’avvenire, districandosi tra modernità e tradizione classica. È questa, in sintesi, la Roma del Novecento che la Galleria d’Arte Moderna di Roma fa rivivere nella mostra Roma città moderna. Da Nathan al Sessantotto a cura di Claudio Crescentini, Federica Pirani, Gloria Raimondi e Daniela Vasta. Oltre 180 opere delle collezioni capitoline, di cui alcune mai esposte prima, ripercorrono idealmente la complessità della cultura artistica della capitale nell’arco di sette decenni, attraverso gli artisti che l’hanno vissuta.

  • Horti farnesiani
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Lo scorso 21 marzo è iniziata la mostra Il Palatino e il suo giardino segreto. Nel fascino degli Horti Farnesiani dedicata agli Horti farnesiani, un gioiello rinascimentale e barocco sorto  per volontà del cardinale Alessandro Farnese nel cuore dell'area archeologica più importante della città.

  • bonzanigo
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La reggia di Venaria riparte con una nuova stagione di mostre e eventi, presentando fino al 15 luglio nelle Sale delle Arti la mostra Genio e maestria, dedicata ai mobilieri e ebanisti della corte sabauda.

  • ghigliano
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    I Musei Reali di Torino presentano per questi mesi una serie di proposte tra arte e fotografia, variegate e legate ad un passato non solo remoto. Fino al 20 maggio, nelle Sale Chiablese è di scena Frank Horvat. Storia di un fotografo , omaggio ad un artista della macchina fotografica, celebre soprattutto per i suoi lavori nel mondo della moda, pubblicate da riviste come Vogue e Harper's Bazaar ma attivo anche nel reportage sociale e di viaggio, con anche una collaborazione con l'Agenzia Magnum, oltre che ritrattista e paesaggista.

  • Siria
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Fino al 1 maggio prossimo il Museo del Risorgimento di Torino ospita la mostra Arma il prossimo tuo, Storie di uomini, conflitti, religioni, una mostra fotografica per raccontare il dovere di combattere in nome di Dio che molti esseri umani sentono ancora oggi.

  • Niceron, anamorfosi con Luigi XIII davanti al Crocifisso
    Articolo di: 
    Nica Fiori

    Un unico “punto di vista”, per farci capire che dobbiamo liberarci dalla condizione di apparenza e di falsità che potrebbe trarci in inganno. Potrebbe essere questo, in sintesi, il significato nascosto dell’anamorfosi, un tipo di illusione ottica oggetto di approfondimento nella mostra “Curiose riflessioni. Jean-François Niceron, le anamorfosi e la magia delle immagini”, ospitata a Palazzo Barberini fino al 10 giugno 2018.

  • Piffetti
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Dopo diverse mostre dedicate alla pittura di Otto e Novecento Palazzo Accorsi a Torino torna ad occuparsi con una mostra della sua principale vocazione, quella delle Arti decorative e dell'arredamento con fino al 3 giugno a Da Piffetti a Ladatte Dieci anni di acquisizioni alla fondazione Accorsi Ometto.

  • guttuso
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Fino al 24 giugno la GAM di Torino ospita la mostra Renato Guttuso l'arte rivoluzionaria nel cinquantenario del '68 dedicata ad uno gli interpreti più emblematici del Novecento, convinto che l'arte dovesse essere una forma di lotta nella società.

  • Tassello della volta della Sala di Achille a Sciro
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    La dottoressa Alfonsina Russo, neo nominata direttrice del Parco archeologico del Colosseo che comprende l’Anfiteatro Flavio, il Foro romano, il Palatino, la Domus Aurea e la Meta Sudans, ha presentato lo scorso 15 febbraio i nuovi restauri che riguardano le decorazioni della volta della Sala di Achille a Sciro.

  • profumo
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    La Sala Atelier al secondo piano di Palazzo Madama a Torino ospita fino al 21 maggio prossimo una mostra unica al momento non solo sotto la Mole: Perfumum I profumi della StoriaLa mostra vuole raccontare l'evoluzione e la pluralità dei significati del profumo dall'Antichità ad oggiattraverso un percorso di più di duecento oggetti, tra preziosi, vetri, porcellane, affiche e trattati scientifici.