teatro

  • Ayelen Parolin
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Si agitano due luoghi mossi da artistiche sinergie intorno a Piazza della Repubblica: sono il Museo alle Terme di Diocleziano ed il Planetario grazie ad Ō Musica, danza, arte alle Terme di Diocleziano: una continua performance artistica, visuale, attiva, musicale, danzatrice dal 14 settembre al 16 dicembre 2018. Piu’ di 40 artisti internazionali si avvicenderanno negli spazi suggestivi di Roma antica. Promossa dal Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, l’iniziativa Ō è prodotta da Electa con la direzione artistica di Cristiano Leone: lo abbiamo intervistato per l’occasione.

  • Compagnia Finti Pasca
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Il 20 ottobre prossimo parte la nuova stagione del Teatro Colosseo di Torino, il primo a sorgere non in centro, ma nel quartiere simbolo di San Salvario, e da sempre attento a presentare una proposta di spettacoli variegati e innovativi.

  • Annalisa Stroppa
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Per il celebre Faust di Gounod della Fura dels Baus che apre la temporada (la stagione) del Centenario al Teatro Real di Madrid abbiamo scelto di intervistare una nostra connazionale che degnamente ci ha rappresentato nella parte di Siebel, il giovane che strenuamente difende Marguerite ed è innamorato di lei dall'inizio alla fine dell'opera. Il mezzosoprano Annalisa Stroppa, che ha cantato nella parte di Carmen questa estate al Festival di Bregenz e che ha come ruolo capitale di debutto quello di Rosina de Il barbiere di Siviglia di Rossini, che riprenderà a febbraio alla Staatsoper Berlin, ci ha concesso un'intervista in cui svela il suo percorso musicale ed i suoi progetti futuri.

  • La bella addormentata
    Articolo di: 
    Daniela Puggioni

    Le incandescenti acclamazioni del pubblico hanno decretato il successo de La Bella Addormentata, capolavoro intramontabile di Pëtr Il'ič Čajkovskij, riproposto al Teatro Costanzi nella versione di Jean-Guillaume Bart con Marianela Nuñez, una radiosa Aurora, e Vadim Muntagirov, un prestante Principe Désiré.

  • Teatro Stabile di Torino
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Wonderland: con questo titolo che richiama Alice nel paese delle meraviglie, anche nell'immagine promozionale il Teatro Stabile di Torino presenta la stagione 2018-2019, divisa tra Carignano, Gobetti e Fonderie Limone a Moncalieri.

  • BERLIN-ROM EXPRESS
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    All'Accademia Tedesca di Villa Massimo a Roma vi è stato venerdì scorso, il 7 settembre, un incontro elettronico tra tre dj, uno dei quali è presenza fissa nella dimora tedesca di Roma ed è stata la sua spinta a formulare un appuntamento annuale nel giardino della villa. Stiamo parlando di Alva Noto, nom de plume di Carsten Nicolai, artista nato a Chemnitz e residente a Berlino. La prima edizione BERLIN-ROM EXPRESS, è curata inoltre da André Jürgens, manager del Berghain Berlin.

  • regio
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Sono già in vendita gli abbonamenti e i biglietti per gli spettacoli singoli della stagione 2018-19 del Teatro Regio, con tante proposte e nuovi inizi dopo il cambio ai vertici, con William Graziosi come nuovo sovrintendente e Alessandro Galoppini come direttore artistico.

  • Didone abbandonata
    Articolo di: 
    Livia Bidoli

    Le Innsbrucker Festwochen der Alten Musik che si sono appena concluse la scorsa settimana nella cittadina tirolese dopo più di un mese di programmazione, dal 17 luglio al 27 agosto, hanno offerto un panorama molto vario  di appuntameti dedicati alla musica antica. Lo scorso 12 agosto nel da poco rinnovato Landestheater della cittadina tirolese,vi è stata la seconda rappresentazione della Didone abbandonata, opera in due atti di Savero Mercadante, con la direzione del M° Alessandro De Marchi e la regia di Jürgen Flimm.

  • mito
    Articolo di: 
    Elena Romanello

    Dal 3 al 18 settembre torna tra Torino e Milano il festival MITO SettembreMusica, con stavolta un'attenzione particolare per la danza, grande protagonista dell'evento 2018.

  • Sogno di una notte di mezza estate
    Articolo di: 
    Teo Orlando

    Nell'incantevole venue del Castello di Santa Severa, il 26 agosto 2018 è andata in scena – nell'ambito della rassegna Sere d’estate: i grandi eventi al castello di Santa Severa, organizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture – la celebre commedia shakespeariana Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Dream). L'allestimento è stato curato dalla compagnia Controtempo Theatre in collaborazione con Illoco Teatro, con la regia di Roberto Andolfi e Annarita Colucci. Sono stati coinvolti undici attori – un cast nutrito, benché la commedia originariamente ne prevedesse ventuno –, che hanno dato vita a uno spettacolo onirico, fondendo prosa, open air e teatro d’immagine.